Bonus sociale idrico integrativo - ANNO 2020 (RISORSE RESIDUE)

SI  RENDE NOTO CHE DAL  20 LUGLIO AL 07 AGOSTO 2020
i richiedenti non collocati nell’elenco degli ammessi approvato con decreto n.196/2020 rettificato con decreto 199/2020, possono presentare domanda per ottenere il bonus sociale idrico integrativo per la fornitura utenza idrica uso domestico residente.

AVVISO PUBBLICO (PDF)
MODELLO DI DOMANDA (PDF)

 

Contributo per gli affitti anno 2020

Dall' 08 giugno al 17 luglio 2020 compreso si possono presentare le domande per l’ottenimento del contributo ad integrazione del canone di locazione relativo all’anno 2020 secondo le disposizioni e modalità indicate nel Bando di partecipazione e della vigente normativa in materia.

Bando 2020
Modello di domanda
Dichiarazione sostegno
Elenco documenti necessari
 

Bonus sociale idrico integrativo – ANNO 2020

Visto il Regolamento regionale dell’Assemblea A.I.T. (Autorità Idrica Toscana) - approvato con Delibera di Assemblea A.I.T. n. 13/2019 che disciplina la concessione del BONUS SOCIALE IDRICO INTEGRATIVO 2020 riconosciuto dal Gestore ASA spa mediante agevolazioni tariffarie dell’utenza idrica uso domestico residente agli utenti del S.I.I. (Sistema Idrico Integrato) che versano in condizioni socio-economiche disagiate.
SI RENDE NOTO CHE DAL 14 MAGGIO AL 19 GIUGNO 2020 SI POSSONO PRESENTARE LE DOMANDE PER OTTENERE IL BONUS SOCIALE IDRICO INTEGRATIVO PER LA FORNITURA UTENZA IDRICA USO DOMESTICO RESIDENTE

Avviso pubblico
Modello di domanda (word)
Modello di domanda (pdf)
Graduatoria provvisoria aventi diritto
Decreto n.119 - elenco definitivo con importi spettanti

 

Contributo per gli affitti staordinario conseguente all'emergenza COVID-19

Per info 0565 778276 / 0565 778258
SIRENDE NOTO
che a partire dal giorno lunedì 20/04/2020 e fino al giorno lunedì 11/05/2020 i soggetti in possesso dei requisiti, possono presentare domanda per ottenere un contributo straordinario a sostegno del canone di locazione, secondo quanto disposto dal presente Avviso e dalle vigenti disposizioni regionali, fino ad esaurimento delle risorse disponibili, secondo i criteri e la ripartizione finanziaria stabiliti dalle sopra citate Deliberazioni della Giunta Regionale della Toscana de della Giunta Comunale di Castagneto Carducci.

Attenzione!
Il Funzionario responsabile rende noto, con l'integrazione al bando, che le domande Inviate all’indirizzo di posta elettronica certificata mail@comune.castagneto.legalmailpa.it devono essere predisposte con la seguente procedura:
- Compilare possibilmente su supporto elettronico e comunque in maniera ben leggibile, stampare la domanda compilata per intero
- Firmare (con firma autografa) la domanda
- Scannerizzare la domanda unitamente ad un documento di identità valido, in formato PDF da inviare alla pec del Comune.
L’Amministrazione Comunale non potrà dare corso ad istruttorie di domande non leggibili e ciò comporta l’esclusione dal beneficio in oggetto.
La Graduatoria provvisoria dei richiedenti ammessi e l’elenco dei richiedenti non ammessi saranno pubblicati all’Albo Pretorio del Comune di Castagneto Carducci entro mercoledì 20 maggio 2020. Dal 20/05/2020 a mercoledì 27 maggio 2020 è possibile presentare eventuali opposizioni avverso alla graduatoria provvisoria. Le eventuali opposizioni devono essere presentate con le stesse modalità previste all’articolo 7 per la presentazione delle domande.
Dopo aver esaminato gli eventuali ricorsi proposti ed esprimendosi sull’ammissibilità degli stessi, l’Amministrazione Comunale, entro il 10 giugno 2020 procederà all’approvazione della Graduatoria definitiva.


Contributo a favore delle famiglie con figli minori disabili ANNO 2020 - prorogata la scadenza

Scadenza per le presentazioni delle istanze prorogata al 31/08/2020

La Regione Toscana, al fine di sostenere le famiglie con figli disabili minori di anni diciotto, istituisce un contributo annuale per il triennio 2019 – 2021 pari ad euro 700,00, a favore delle famiglie in possesso dei requisiti per ogni minore disabile ed in presenza di un’accertata sussistenza nel disabile della condizione di handicap grave di cui all’ articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate).

Le istanze devono essere presentate, al proprio comune di residenza, entro il 30 giugno di ciascun anno di riferimento del contributo.

I requisiti di accesso sono i seguenti:
a) sia il genitore che il minore disabile devono essere residenti  in Toscana, in modo continuativo, da almeno 24 mesi antecedenti alla data del 1° gennaio 2020 (almeno dal 1° gennaio 2018);
b) il genitore che presenta domanda ed il figlio minore disabile devono far parte del medesimo nucleo familiare ed avere un valore dell'indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) 2020 non superiore ad euro 29.999,00;
c) il figlio minore disabile per il quale è inoltrata la domanda di contributo deve essere in possesso di certificazione attestante la sussistenza nel disabile della condizione di handicap grave di cui all'articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n.104.
d) il figlio disabile per la quale è inoltrata la presente istanza di contributo deve essere nato in data successiva al  31.12.2001.

Documentazione da presentare:
- Modulo Domanda;
- Copia di un documento d'identità valido: carta d'identità, patente guida, passaporto;
- Copia attestazione ISEE Minorenni in corso di validità al momento della presentazione della domanda;
- Copia Certificazione attestante la condizione di handicap grave, di cui all'articolo 3, comma 3, della Legge 5 febbraio 1992, n. 104


Assegno per il nucleo familiare - L. 448/98 Art. 65

È un assegno concesso dai Comuni e pagato dall’INPS, destinato a nuclei familiari composti almeno da un genitore e tre figli minori (appartenenti alla stessa famiglia anagrafica), che siano figli del richiedente medesimo o del coniuge o da essi ricevuti in affidamento pre-adottivo.

Clicca per il modulo di domanda in formato pdf

Clicca per il modulo di domanda in formato word


Assegno di maternità - L.448/98 Art. 66

È un Assegno a sostegno della maternità, ai sensi Legge n. 448/1998, art. 66, recepita successivamente dall’art. 74 del D.Lgs 151/2001, che la madre non lavoratrice (oppure madre lavoratrice che beneficia di trattamenti previdenziali di importo inferiore all'assegno di maternità) può chiedere al proprio Comune di residenza per la nascita del figlio oppure per l’adozione o l’affidamento pre-adottivo di un minore di età non superiore ai 6 anni (o ai 18 anni in caso di adozioni o affidamenti internazionali).

clicca per i l modulo in formato pdf

clicca per il modulo in formato word


FONDI ECONOMICI 2019

FONDI ECONOMICI 2019
Le domande possono essere presentate dal 05 settembre al 18 ottobre

I residenti con un valore ISEE 2019 non superiore ad € 8.700 possono presentare le domande per i contributi destinati a:
- INTERVENTI CONTRASTO ALLA POVERTA’
- IL PARZIALE RIMBORSO DELLE BOLLETTE PAGATE NEL 2018 DI Energia Elettrica e/o Gas Metano e/o Telefonia Fissa DELLA CASA DI RESIDENZA
- IL PARZIALE RIMBORSO DELLE SPESE SANITARIE 2018 DELLE FAMIGLIE CON REDDITI ESENTI DA RITENUTE IRPEF
- IL SOSTEGNO AGLI ULTRA 65ENNI NON AUTOSUFFICIENTI GRAVI CON NECESSITA’ DI ACCOMPAGNAMENTO

I REQUISITI ED I DOCUMENTI DA PRESENTARE PER OTTENERE UNO O PIU’ DEI SUDDETTI
CONTRIBUTI SONO DETTAGLIATAMENTE INDICATI NEL BANDO DI PARTECIPAZIONE
DISPONIBILE, CON I MODULI DI DOMANDA, ANCHE PRESSO:
- Ufficio comunale Area 2-Servizi Sociali - Via della Repubblica n.15/A – Donoratico;
- U.R.P. del Comune di Castagneto C.cci - Via Marconi n. 4 - Castagneto Carducci;
- Sedi delle Organizzazioni Sindacali di Categoria.
- Ufficio Assistenza Sociale – USL 6 – P.le Europa – Donoratico

LE DOMANDE, COMPILATE E COMPLETE DI TUTTA LA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA INDICATA NEL BANDO DI PARTECIPAZIONE, DEVONO ESSERE PRESENTATE DAL 05 SETTEMBRE AL 18 OTTOBRE 2019 IN UNA DELLE SEGUENTI MODALITA’:

CONSEGNATE A MANO PRESSO: L’UFFICIO SERVIZI SOCIALI VIA DELLA REPUBBLICA 15/A – DONORATICO (LI) IL MARTEDÌ DALLE 10.00-12.30 E GIOVEDÌ DALLE 10.00-12.30 E DALLE 15.30-17.30
OPPURE PRESSO: IL PROTOCOLLO DEL COMUNE – VIA MARCONI 4 – CASTAGNETO C.CCI (LI)
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ DALLE 10.00 - 12.30 IL GIOVEDÌ ANCHE DALLE 15.30 - 17.30.

SPEDITE MEDIANTE: SERVIZIO POSTALE CON RACCOMANDATA A/R ALL’INDIRIZZO:
- COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI “UFFICIO PROTOCOLLO” VIA MARCONI 4 – 57022 CASTAGNETO C.CCI (LI)
SPEDITE MEDIANTE: PEC (Posta Elettronica Certificata) ALL’INDIRIZZO: mail@comune.castagneto.legalmailpa.it
Per eventuali ulteriori informazioni rivolgersi a:
Salerno Angela Uff.Servizi Sociali dell’Area 2–Via della Repubblica 15/A –Donoratico (LI)
Recapito Tel. 0565 778258 / indirizzo mail: a.salerno@comune.castagneto-carducci.li.it


Contributo per l'affitto anno 2019

Dal 30 maggio al 12 luglio si possono presentare le domande per richiedere il contributo ad integrazione canoni di locazione (contributo per l'affitto).

Le domande compilate, firmate e corredate dei documenti richiesti nel Bando di partecipazione devono pervenire al Comune entro il 12 Luglio 2019  presentate in una delle seguenti modalità:
                  
a  MANO presso i seguenti Uffici Comunali:
-   Area 2 - Servizi Sociali  – Via della Repubblica n. 15/A Donoratico
           Martedì dalle 10.00 alle 12.30 e Giovedì dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 17.30
-    Ufficio Protocollo del Comune - Via Marconi 4 - Castagneto C.cci
           dal Lunedì al Venerdì dalle 10.00 alle 12.30 – il Giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30
                                                   
SPEDITE  mediante Servizio Postale con Raccomandata A/R  indirizzate a:
-  Protocollo del Comune Via Marconi n. 4 – 57022 Castagneto Carducci (LI).

TRASMESSE  mediante PEC ( Posta Elettronica Certifcata) all’indirizzo:
 mail@comune.castagneto.legalmailpa.it

PER  EVENTUALI  INFORMAZIONI  RIVOLGERSI  A:
SALERNO ANGELA   e-mail: a.salerno@comune.castagneto-carducci.li.it  -  Tel.  0565 778258  

 


Bonus sociale idrico integrativo – anno 2019

dal 18 aprile al 24 maggio 2019
si possono presentare le domande per ottenere il bonus sociale idrico
integrativo per la fornitura utenza idrica uso domestico residente




Riduzione sul costo dell’abbonamento dell'autobus

Dal 1 Luglio 2018 è entrata in vigore una riduzione sul costo dell’abbonamento dell'autobus per chi ha reddito familiare certificato Isee inferiore ai 36.152 euro. Un'innovazione importante che riguarderà quasi il 60% degli abbonati. Una novità assoluta per molte zone e città, dove fino ad oggi non era prevista nessuna agevolazione per chi ha redditi più bassi


Bonus Sociale Idrico Nazionale e Regionale

BONUS SOCIALE IDRICO NAZIONALE 2018
Dal 1° luglio 2018 (fino a fine anno) le famiglie utenti diretti e indiretti del Sevizio Idrico che si trovano in situazioni socio-economiche disagiate possono usufruire, per i consumi idrici, delle agevolazioni tariffarie decise dall’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA).

+ info alla pagina
http://www.autoritaidrica.toscana.it/content/bonus-idrico-2018


---------------------------------------

Reddito di Inclusione

Il reddito di inclusione è una misura nazionale di contrasto alla povertà.
Si compone di due parti e sarà erogato dal 1° gennaio 2008:

1) un beneficio economico erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica

2)un progetto personallizato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà

Il beneficio è concesso per un periodo massimo di 18 mesi, trascorsi i quaki non può essere rinnovato se non sono trascorsi almeno 6 mesi.

Le domande compilate e corredate della documentazione richiesta possono essere inviate:

- via PEC all’indirizzo  mail comune.castagneto.legalmailpa.it- tramite servizio postale a/r All’indirizzo Comune Castagneto Carducci, via Marconi n. 4 -  57022 Castagneto Carducci

- oppure possono essere consegnate a mano all’Ufficio Protocollo, Palazzo Comunale, Castagneto Carducci, aperto al pubblico tutti i giorni, dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 12.30 e il Giovedì anche dalle ore 16 alle ore 18.

Una volta ricevuta la domanda il Comune verifica i requisiti di cittadinanza e residenza e invia la richiesta all’INPS, cui spetta il controllo degli altri requisiti e, nel caso, il riconoscimento del beneficio inviando a Poste Italiane la disposizione di accredito per l’emissione della carta REI
Per ulteriori informazioni si può contattare l’Ufficio Servizi Sociali al numero 0565/778258

Sostegno all'inclusione attiva

Sono interessate da questo intervento le famiglie in condizioni economiche disagiate nelle quali almeno un componenti sia minorenne, oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata.


A differenza di altre misure di sostegno, in questo caso il  sussidio economico è subordinato all’adesione da parte del beneficiario ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa, predisposto dai servizi sociali del Comune, in rete con i servizi per l’impiego, i servizi sanitari e le scuole, nonché con soggetti privati ed enti no profit.