Castagneto a tavola 2021

 

Castagneto a Tavola, torna la grande cena in piazza, in cui la tradizione della cucina castagnetana incontra i sublimi vini della Bolgheri Doc e per questa rinnovata edizione, anche la carne del macellaio- poeta più famoso del mondo. L’ appuntamento è in Piazza del Popolo, a Castagneto Carducci,

giovedì 2 settembre alle ore 19,30. Dopo un anno di fermo dovuto alla pandemia, riparte in una forma rinnovata ed arricchita Castagneto a Tavola, 26 esima edizione, un’occasione unica per degustare i sapori autentici della cucina castagnetana e per scoprire la vera essenza di un territorio dal ricco patrimonio enogastronomico. Organizzata dal Comune di Castagneto Carducci con il Consorzio del vino e dell’olio Costa degli Etruschi, avrà come Ospite d’eccezione di questa edizione, Dario Cecchini, il macellaio-poeta più famoso del mondo. Cecchini ama Dante e la Divina Commedia, le poesie di Borges che declama nel suo ristorante mentre serve i suoi prelibati piatti e ai tempi della mucca pazza celebrò il Funerale della Bistecca. Originario di Panzano in Chianti e macellaio da otto generazioni è conosciuto e apprezzato per la sua attenzione verso gli animali, il rispetto verso la loro vita e la loro morte, lavorando con responsabilità ed evitando ogni tipo di spreco. Grazie al suo estro, l’Antica Macelleria Cecchini si è trasformata in un piccolo impero conosciuto in tutto il mondo: in un viaggio in Toscana non si può non andare alla sua macelleria con cucina. Netflix gli ha dedicato addirittura un episodio della sesta stagione di Chef’s Table (dal 22 febbraio). È il terzo italiano ad apparire nella serie cult dopo Massimo Bottura e Corrado Assenza. Da pochi mesi Cecchini è approdato a Castagneto, dove sulla via Bolgherese ha iniziato una stretta collaborazione con lo chef Omar Barsacchidell’Osteria Magona. 130 saranno i posti a tavola in totale.  Il menù prevede gli antipasti e la carne di Dario Cecchini (crostini al burro del chianti, finocchiona chiantigiana, tonno del Chianti, Chianti crudo e pancia in porchetta) i salumi e la zuppa di Omar dell’Osteria Magona, la famosa testina di cinghiale preparata dai cacciatori dell’UCAV, il tutto accompagnato dai vini di Bolgheri, vini di carattere e razza originale, profondamente legati al suolo e al clima del territorio da cui provengono. Sassicaia è oggi uno tra i più grandi vini del mondo, ma non è il solo. Dalla fine degli anni '80 altri produttori si affiancarono al "mito" per dimostrare che "grande" era l'intero territorio e non solo il singolo vino. Nicolò Incisa della Rocchetta, Piero Antinori, Lodovico Antinori, Piermario Meletti Cavallari e Michele Satta fondarono la DOC Bolgheri che negli ultimi dieci anni ha avuto una rapida espansione e che oggi produce vini pregiati tra i più apprezzati a livello mondiale. Il menù della cena in piazza proseguirà con il caffè, i dolci del piccolo biscottificio Castagnetano e i liquori del Liquorificio artigiano Borsi di Castagneto. Il prezzo è di 50 euro a persona.
Obbligatoria la prenotazione telefonica al numero 0565 749705 335 5971465.

Castagneto a tavola non si conclude con la cena in piazza in realtà la manifestazione proseguirà fino a domenica 5 settembre con altre iniziative. Venerdì 3 settembre sarà possibile conoscere la Bolgheri nascosta grazie a Wow experience – WINE BUS viaggio tra i segreti del territorio della DOC. Il Bolgheri Wine Bus farà conoscere ai passeggeri le meraviglie paesaggistiche del Comune di Castagneto Carducci, li condurrà alla scoperta dei migliori produttori vitivinicoli della zona facendo entrare i visitatori in contatto con il mondo del vino e dell’olio. Con il supporto di una guida enoturistica, il bus condurrà alla scoperta di cantine e frantoi, alla visita guidata di una cantina della Bolgheri Doc e di un frantoio di Castagneto, con la possibilità di degustare vino e olio, conoscere i produttori e scoprire la storia e i segreti produttivi di un territorio unico per la sua produzione agricola. La partenza sarà alle 9.30 e alle 16.00 dall’ Ufficio Turistico Marina di Castagneto Carducci. La durata del tour è di 4 ore, il prezzo 40 euro a persona (Massimo 16 partecipanti per turno).

Un altro tour, stavolta per scoprire il piccolo borgo di Castagneto Carducci in compagnia di una guida enoturistica esperta del territorio, è in programma venerdì 3 settembre alle ore 17:00 e sabato 4 settembre alle ore 10:30 e alle 17:00): Wow experience - CASTAGNETO FOOD & DRINK TOUR. Durante la ‘passeggiata enogastronomica’ sarà possibile conoscere non solo la storia antica, l'architettura, la cultura, l’artigianato di questa piccola perla della Toscana, ma ci sarà ancora la possibilità di degustare deliziosi piatti locali della cucina tradizionale. Un viaggio multisensoriale composto da otto tappe nel cuore del borgo medievale, partendo da Piazza del Popolo per poi visitare le botteghe degli artigiani e degustare i liquori fatti con ricette secolari, i vini provenienti da famosi vigneti locali, tipiche bruschette toscane, formaggio pecorino e salumi locali. Sarà possibile visitare la casa del poeta Giosuè Carducci, proseguendo poi fino al castello medievale, la residenza della famiglia che ha governato il paese per più di mille anni, i conti Della Gherardesca. La Partenza del tour che durerà 3 ore e mezza, sarà da Piazzale Belvedere, Castagneto Carducci. Il tour è gratuito, obbligatoria la prenotazione (Massimo 20 partecipanti)

Domenica 5 settembre da piazza del Popolo alle 8,30, partirà l’E-Bike tour. Outdoor experience, con la guida di Tuscany love bike, un tour in bici alla scoperta del territorio. Non mancheranno le tappe presso le aziende di vino e gli oleifici dove sarà possibile degustare i prodotti locali, immersi nella natura e nel verde della campagna bolgherese. Il tour avrà la durata di 4 ore per un percorso di circa 30 km L’iscrizione e il tour sono gratuiti, obbligatoria la prenotazione con possibilità di noleggio biciclette ed e-bike su richiesta.

INFO E PRENOTAZONI PRESSO UFFICI TURISTICI turismo@lastradadelvino.com 0565 749705 – 335 59715465

Locandina in formato pdf