IL NIDO COMUNALE D’INFANZIA “DINDOLON” PER L’ANNO EDUCATIVO  2020/2021 HA BENEFICIATO DELLE RISORSE DEL FONDO SOCIALE EUROPEO  TRAMITE IL POR FSE 2014-2020 ATTUATO DALLA REGIONE TOSCANA E FINALIZZATO A FAVORIRE L'ACCOGLIENZA DEI BAMBINI NEI SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA.


Dindolon: l'asilo nido ai tempi del Coronavirus

Sfruttiamo ciò che di buono questa situazione sa darci

Una bolla di sapone: all'apparenza ermetica e impenetrabile ma allo stesso tempo leggera, accogliente, malleabile. Un micromondo di colori e morbidezza. Piccole cucine in legno, teneri pupazzetti, libri colorati e poi grembiulini appesi alle pareti, soffici lettini per la nanna.

È questo l'asilo nido comunale Dindolon di Donoratico che ci ha aperto le porte a poche settimane della ripartenza.
Ma come è il nido ai tempi dell'emergenza Coronavirus?
Ce lo spiegano Cristiana Berti Coordinatrice pedagogica e Laura Fabiani educatrice e referente del Dindolon per la Cooperativa Contesto infanzia "Quest'anno il nido accoglie 41 bambini dai 6 ai 36 mesi. I bambini sono suddivisi in 3 “sezioni-bolla”: gruppi misti in termini di età ma che non possono venire in contatto tra loro, seguiti sempre dalle stesse educatrici ed assistenti. A causa del Covid ai genitori al momento non è consentito entrare nell'asilo chissà però che nei prossimi mesi non si possano finalmente riaprire gli spazi del nido alle famiglie o trovare altre, alternative, modalità di accoglienza e partecipazione” e commentano con positività “Dopo la fatica dell'ambientamento siamo sicure che riusciremo a cogliere gli aspetti migliori di questa situazione: Abbiamo individuato e strutturato luoghi già esistenti all'interno delle struttura dove i bambini possano vivere in piccoli gruppi, approfittando proprio della ricchezza che il piccolo gruppo sa offrire, sono padroni dello spazio e vivono a pieno la propria bolla.
L'amministrazione ha contribuito regalando ai suoi piccoli cittadini uno spazio con arredi e materiali idonei e soprattutto facilmente sanificabili ma allo stesso tempo accoglienti e a misura di bambino".

“E’ importante, anche alla luce degli eventi che ci hanno travolto in questo ultimo periodo, saper ripensare gli spazi e la progettualità dei servizi” ha commentato l’assessore Katia Mottola “In questo tempo dove tutto cambia così velocemente, sia sotto l’aspetto pedagogico che dal punto di vista sanitario, è quanto mai necessario tenere alta l’attenzione su quello che è il rispetto delle normative, senza però perdere mai di vista la ricchezza del crescere in ambienti di qualità, e questo nido ne è la dimostrazione”.  

 


Nido d'infanzia comunale Dindolon

Via Ugo Foscolo n.1 57024 – DONORATICO (LI)

Tel. 0565/777629

Il nido comunale d’infanzia “Dindolon” è stato inaugurato nell’ottobre 2000 ed è collocato nella frazione di Donoratico in Via U. Foscolo 31, attiguo alla scuola dell’Infanzia statale “Il Parco.

Il Nido è un servizio educativo rivolto alla prima infanzia (12 - 36 mesi).

I servizi educativi sono luoghi di crescita, di conoscenza in cui adulti preparati predispongono situazioni e condizioni educative che stimolano la curiosità e il desiderio di esplorazione, in grado di favorire nei bambini e nelle bambine comportamenti competenti.

I servizi educativi sono anche luoghi sicuri, dove l’intensità delle relazioni e degli scambi comunicativi consentono situazioni sociali diverse: per stare da soli, in coppia, in incontri conviviali, in piccolo gruppo, in grande gruppo.

Il Nido promuove lo sviluppo psicofisico, cognitivo, affettivo e sociale dei bambini e delle bambine ed offre sostegno alle famiglie nel loro compito di cura ed educazione, favorendo la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

Al Nido “Dindolon” posso accedere i bambini e le bambine residenti nel Comune di Castagneto Carducci di età compresa fra 1 anno e 3 anni.

I documenti fondamentali del nido sono:

• Il progetto pedagogico, che dichiara i valori, gli orientamenti e le finalità pedagogiche del servizio.

• Il progetto educativo, che esplicita l’organizzazione del servizio in relazione alle attività con i bambini e le bambine e le loro famiglie .

L’Amministrazione comunale determina annualmente la ricettività del servizio in relazione al rapporto spazio/bambini previsto dalle norme vigenti ed alle proprie capacità finanziarie, stabilendo

il numero di posti da destinare alla frequenza lunga (antimeridiana e pomeridiana) e quelli da assegnare alla frequenza corta (antimeridiana), ambedue comunque comprensive del pranzo.

Il Nido “Dindolon" è autonomo dal punto di vista degli spazi interni ed esterni destinati alle varie attività di gioco e di cura, quali il pranzo, il riposo, la pulizia ed il cambio. Sono previsti anche spazi

per gli adulti: operatori e genitori. Questi ultimi, possono svolgere, in particolari occasioni, laboratori per la creazione di oggetti o per la preparazione di feste e spettacoli per i bambini e le bambine con o senza il supporto delle educatrici.

La presenza dei genitori nella gestione del servizio è assicurata dagli organi di partecipazione democratica:

• l’ assemblea dei genitori

• il comitato del nido

La loro composizione, i compiti e le modalità di funzionamento sono esplicitati dal Regolamento

comunale di funzionamento del servizio, redatto sulla base della normativa regionale.

La dieta alimentare è adatta all’età dei bambini e delle bambine ed utilizza in gran parte prodotti derivanti da agricoltura biologica. I menù della tabella dietetica, approvati dalla ASL, rispettano la stagionalità dei prodotti e sono diversi in base alle stagioni: menù autunnale, menù invernale, menù primaverile.

Giornalmente vengono somministrati:

• la colazione,

• il pranzo

• la merenda per i bambini e le bambine iscritti/e al tempo lungo.

Il Nido d’infanzia “Dindolon” è un servizio a titolarità pubblica: titolare è il Comune di Castagneto Carducci che ne affida la gestione ad un soggetto terzo, individuato tramite gara d’appalto, che fornisce sia il personale educativo che ausiliario garantendo le funzioni di educazione e cura dei bambini e delle bambine e le operazioni di pulizia e manutenzione dei locali.

 Il rapporto numerico educatori/ bambini, stabilito dalla normativa regionale in riferimento a non meno dell’80% dei/delle bambini/e complessivamente iscritti/e, è calcolato per le diverse fasce di età:

- non più di sette bambini/e per educatore per bambini/e di età compresa fra 12 e 23 mesi

- non più di dieci bambini/e per educatore i bambini/e di età compresa fra 24 e 36 mesi.

Gli educatori devono essere in possesso di idoneo titolo di studio che va dal diploma di scuola magistrale fino alla laurea in psicologia, pedagogia, o scienze dell’educazione.

Nel caso di accoglienza di bambini e bambine con disabilità, in relazione alla gravità delle situazioni e alle specifiche scelte pedagogico-organizzative, è previsto l’incremento della dotazione del personale educativo.

Il Nido “Dindolon” è aperto cinque giorni alla settimana: dal lunedì al venerdì. Il periodo di apertura è stabilito da settembre a luglio di ogni anno con interruzioni per le festività natalizie e pasquali secondo il calendario scolastico regionale. Sono previste due diverse tipologie di frequenza:

- frequenza lunga (mattina e pomeriggio con pranzo)

- frequenza corta (solo mattina con pranzo)

La scelta della tipologia di frequenza è effettuata dai genitori al momento dell’iscrizione e non può

essere modificata durante l’anno educativo.

Le tariffe mensili del nido, comprensive della retta e della mensa, sono stabilite annualmente dalla Giunta Comunale sulla base dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), certificazione rilasciata gratuitamente dai centri di assistenza fiscale (CAF).

La domanda di iscrizione al servizio, da presentarsi dal 1 al 31 marzo di ogni anno, deve essere accompagnata, per i nuovi iscritti, da certificazioni attestanti le condizioni dichiarate nella stessa e che danno diritto a punteggio.

I punteggi sono indicati nel Regolamento per il funzionamento adottato con delibera del Consiglio

Comunale n. 7/2011.

Le domande di iscrizione presentate oltre il 31 marzo di ogni anno restano fuori dalle graduatorie e

possono essere accolte limitatamente ai posti disponibili, seguendo l’ordine cronologico di presentazione e comunque solo dopo aver esaurito anche le eventuali liste di attesa annesse alle graduatorie.

Le domande di iscrizione presentate dai genitori dei bambini e delle bambine che compiono 1 anno

di età dal 1 settembre al 31 dicembre di ogni anno vengono ordinate in ordine decrescente di età.

Ad esse si attinge solo dopo aver esaurito tutte le graduatorie, liste di attesa comprese.

Ogni anno durante il mese di marzo sono organizzate per i genitori che intendono iscrivere i/le figli/e al Nido “Dindolon” visite guidate per presentare gli spazi e le attività. E’ possibile e gradita la presenza dei bambini e delle bambine durante le giornate di apertura al pubblico. Le date saranno comunicate con opportuno anticipo dandone pubblicità su questa stessa pagina web.

Nel mese di luglio è previsto un incontro preliminare per i genitori dei/delle bambine che frequenteranno per la prima volta il Nido “Dindolon” dal mese da settembre 2021.

Nell’anno educativo 2020/2021 il Nido “Dindolon” si è aperto il 15 settembre e terminerà il 30

luglio 2021. L’orario giornaliero di apertura è stabilito dalle ore 7.30 alle ore 17.00. All’interno di

tale orario di funzionamento sono previste le seguenti due tipologie di frequenza:

• Frequenza lunga ( mattina e pomeriggio) dalle ore 7.30 alle ore 16.00/ 17.00

• Frequenza corta (solo mattina con pranzo) dalle ore 7.30 alle ore 13.30

Nell’ambito degli orari suddetti è prevista la flessibilità in entrata ed uscita:

• entrata dalle ore 7.30 alle ore 9.00

• 1° uscita dalle ore 13.00 alle ore 13.30

• 2° uscita dalle ore 16.00 alle ore 17.00

Nell’anno educativo 2020/2021 il Nido “Dindolon” potrà ospitare 41 bambini/e :

• 24 a tempo lungo

• 17 a tempo corto

In ottemperanza al Decreto del Presidente della Giunta Regione Toscana n. 41/R del 30 luglio 2013 modificato dal D.P.G.R. n.55/R del 2 ottobre 2018, a far data dal 1 gennaio 2019 presso il Nido comunale d’infanzia “Dindolon” è stato adottato il “Patto di allerta anti-abbandono involontario dei

bambini in auto”. (Al momento la App è in fase di manutenzione). I genitori dei bambini che saranno ammessi alla frequenza del Nido dovranno comunicare le eventuali assenze del/la proprio/a figlio/a con la massima tempestività a prescindere dal motivo (malattia, periodi di vacanza, motivi familiari, etc.) e comunque entro le ore 09.00 del primo giorno di assenza usando un numero di telefono appositamente dedicato.

Il modulo per presentare la domanda per l’ammissione al servizio educativo ed i vari allegati, sono scaricabili dal sito oppure reperibili presso l’Ufficio Servizi Educativi del Comune (martedì ore 10.00/12.30 – giovedì ore 10.00/12.30 – 15.30/17.30), così come ogni altro documento inerente al servizio (regolamento, tariffe, presentazione).

Informazioni possono essere richieste per mail o telefonicamente ai seguenti recapiti:

- Servizi educativi : 0565 -778265 / 0565 -778256

Email:

- c.ferrari@comune.castagneto-carducci.li.it

- l.rossi@comune.castagneto-carducci.li.it


Esonero dal pagamento delle tariffe del Nido Dindolon

per i mesi di ottobre/novembre e dicembre 2020

 

Nel 2019 e 2020 il Nido Comunale d'Infanzia "Dindolon" ha beneficiato delle risorse assegnate dalla Regione Toscana e dell'Unione Europea finalizzate a favorire l'accoglienza dei bambini nei servizi educativi per la prima infanzia, corrispondenti a € 33.249,24 per l'anno 2019 e altrettanti per l'anno 2020, per un totale di € 66.498,48.

Le risorse assegnate nell'anno 2019, dovevano essere utilizzate per queste finalità:
- riduzione delle tariffe previste per la frequenza del Nido, nella misura del 35% da applicare nei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno 2020 proporzionalmente alla tipologia di frequenza (tempo lungo e corto) ed alle fasce ISEE
- prolungamento dell'apertura del servizio del nido fino al 31 agosto, con orario antimeridiano con pasto fino alle ore 13.30, per andare incontro alle esigenze delle famiglie che lavorano mantenendo le tariffe previste per la frequenza a tempo corto
- rimborso parziale delle rette sostenute dalle famiglie per la frequenza delle scuole dell'infanzia paritarie presenti sul territorio

Considerato che a seguito dell'emanazione del DPCM del 4 marzo 2020 recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, sono stati sospesi tutti i servizi, sia scolastici che educativi sino al termine dell'anno scolastico/educativo 2019/2020, rendendo di fatto non applicabili le decisioni adottate dalla Giunta per l'anno scolastico 2019/2020, comportando di conseguenza il NON utilizzo della quasi totalità delle risorse assegnate.

Nello stesso tempo, la Regione Toscana, sempre attingendo al Fondo Nazionale per il sistema integrato dei servizi di educazione e di istruzione (0/6 anni), ha assegnato al Comune di Castagneto Carducci risorse pari a € 33.249,24 da valere per l'anno scolastico 2020/2021.

A fronte di quanto sopra, la Sindaca e la Giunta Comunale hanno indicato le seguenti linee di indirizzo per l'utilizzo dei Fondi:
- Esonerare gli iscritti al Nido Comunale "Dindolon" dal pagamento delle tariffe previste per la frequenza del Nido per i mesi di ottobre/novembre e dicembre 2020. (€ 25.500,00)
- Interventi a favore del Nido d'Infanzia a gestione privata accreditata  (€ 10.000)
- Supporto alle spese di gestione del Nido Comunale (€ 13.498,48)
- Ampliamento per l'anno educativo 2020/2021 l'offerta del Nido "Dindolon", mediante il prolungamento dell'apertura del servizio fino al 31 agosto 2021, con orario 7.30/13.00 pranzo compreso.  (€ 18.000,00)
Per ragioni di continuità educativa alla frequenza del Nido di agosto avranno diritto i bambini già iscritti e frequentanti fino al 31 luglio 2021
- Stabilire che l'accesso al servizio nel mese di agosto 2021 avverrà mediante rischiesta scritta da parte dei genitori e dietro pagamento della tariffa stabilita.
- Fissare per il mese di agosto 2021 la ricettività massima di 41 posti del Nido d'infanzia comunale "Dindolon" con una frequenza solo antimeridiana comprensiva del pasto (ore 7.30/12.30)

 


Con decreto del funzionario n. 182 del 19.06.2019 sono state approvate le graduatorie definitive per la frequenza lunga e corta del Nido comunale d’infanzia Dindolon