Referendum abrogativi 2022

 

Si vota domenica 12 giugno, dalle ore 7.00 alle ore 23.00 per l'abrogazione di alcune norme  sul funzionamento del sistema giudiziario italiano.

Le sedi di voto nel nostro Comune sono:

  • la ex scuola media, piazza Europa a Donoratico;
  • le scuole elementari a Castagneto Carducci:
  • il Centro Civico a Bolgheri

Questi i quesiti sottoposti al referendum:

1) Abrogazione del Testo unico delle disposizioni in materia di incandidabilità e di divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo conseguenti a sentenze definitive di condanna per delitti non colposi;

2) Limitazione delle misure cautelari: abrogazione dell'ultimo inciso dell'art. 274, comma 1, lettera c), codice di procedura penale, in materia di misure cautelari e, segnatamente, di esigenze cautelari, nel processo penale;

3) Separazione delle funzioni dei magistrati. Abrogazione delle norme in materia di ordinamento giudiziario che consentono il passaggio dalle funzioni giudicanti a quelle requirenti e viceversa nella carriera dei magistrati;

4) Partecipazione dei membri laici a tutte le deliberazioni del Consiglio direttivo della Corte di cassazione e dei consigli giudiziari. Abrogazione di norme in materia di composizione del Consiglio direttivo della Corte di cassazione e dei consigli giudiziari e delle competenze dei membri laici che ne fanno parte;

5) Abrogazione di norme in materia di elezioni dei componenti togati del Consiglio superiore della magistratura.


 

Gli elettori del Comune di Castagneto Carducci che avessero esaurito la tessera elettorale o l’avessero smarrita possono recarsi  presso i Servizi Demografici - Via della Repubblica 15d a Donoratico senza necessità di appuntamento nei giorni di:
lunedì 30 maggio - mercoledì 1 giugno - lunedì 6 giugno - mercoledì 8 giugno dalle ore 10 alle 12.

Per anticipare i tempi di rilascio è possibile inoltrare la richiesta all’indirizzo: demografici(at)comune.castagneto-carducci.li.it
Nel caso di tessera esaurita o deteriorata si raccomanda di portarla ai Servizi Demografici.

L’Ufficio Elettorale sarà aperto anche venerdì 10 giugno dalle ore 9 alle 18 – sabato 11 giugno dalle ore 9 alle 18 – domenica 12 giugno dalle ore 7 alle ore 23.


Voto domiciliare: dal 3 al 23 maggio compresi gli elettori dipendenti da apparati elettromedicali possono presentare al Sindaco domanda (corredata dai prescritti certificati) per esprimere il voto presso la propria abitazione (voto domiciliare)


Elettori temporaneamente residenti all'estero
vedi link sotto al sito del Ministero dell’Interno con le info utili
https://dait.interno.gov.it/elezioni/notizie/referendum-2022-elettori-temporaneamente-residenti-allestero


Divieto di comunicazione

Ai sensi dell'art. 9, comma 1, della legge 22 febbraio 2000, n. 28, dalla data di convocazione dei comizi elettorali e referendari e fino alla chiusura delle operazioni di voto, "è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione, ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l'efficace assolvimento delle proprie funzioni". Trova altresì applicazione, per le elezioni comunali, l'art. 29, comma 6, della legge 25 marzo 1993, n. 81, ai sensi del quale "è fatto divieto a tutte le pubbliche amministrazioni di svolgere attività di propaganda di qualsiasi genere, ancorché inerente alla loro attività istituzionale, nei trenta giorni antecedenti l'inizio della campagna elettorale e per tutta la durata della stessa".