Proroga documenti identità scaduti

Il Ministero dell’Interno, Direzione Centrale per i Servizi Demografici, con la Circolare n. 8 del 28 luglio 2020 ha evidenziato che il decreto legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito nella legge 17 luglio 2020, n. 77, stabilisce, all’art. 104 che la validità dei documenti di riconoscimento e di identità, scaduti o in scadenza, sono comunque validi fino al 31 dicembre 2020.

 

UTILIZZO DEL PARCO PUBBLICO LE SUGHERE DA DESTINARE AD ATTIVITA' SPORTIVA E TARIFFE

A seguito dell’emergenza sanitaria da COVID-19 alcune Associazioni sportive del territorio hanno richiesto di poter svolgere i propri allenamenti nel Parco Le Sughere, con la possibilità di usufruire delle strutture di cui è dotato, in particolare la struttura denominata Palco con pista da ballo.
Si ricorda che la gestione del Parco è stata affidata in concessione alla società sportiva Donoratico Sport a r.l.
Al fine di favorire il più possibile la ripresa dell’attività sportiva dopo il lockdown, nel rispetto delle misure di prevenzione della diffusione virologica in corso, la Giunta Comunale ha quindi deliberato di destinare la struttura in dotazione al Parco Le Sughere, denominata Palco con pista per spettacoli, anche allo svolgimento di allenamenti all’aperto da parte di Associazioni sportive o società sportive senza scopo di lucro del territorio.
TARIFFE
- GRATUITO per l'utilizzo del Parco per lo svolgimento di allenamenti all’aperto da parte di Associazioni sportive o società sportive senza scopo di lucro del territorio, SENZA UTILIZZO DI STRUTTURE
- € 10.00 IVA compresa l'ora per UTILIZZO della struttura Palco con pista per spettacoli.

 

Mercato settimanale di Donoratico - AGGIORNATO

A partire dal 09 Luglio 2020, il mercato settimanale di Donoratico si svolgerà, nel suo assetto, secondo la nuova planimetria (vedi il file allegato), al fine di assicurare il pieno rispetto delle misure di distanziamento sociale previste dalla vigente normativa.

Ordinanza in formato pdf
Planimetria in formato pdf

 

In alto

DIVIETO DI SVOLGIMENTO DEL COMMERCIO ITINERANTE SU AREE DEMANIALI

Ordinanza della Sindaca n. 70 dell'8 giugno 2020

La Sindaca, in attuazione delle disposizioni statali e regionali emanate per assicurare il rispetto delle misure di distanziamento sociale e delle altre misure di prevenzione sanitaria, in particolare per quanto attiene le aree demaniali marittime e per consentirne la fruizione da parte di turisti e residente nelle condizioni di massima sicurezza, ha emesso apposita Ordinanza con la quale, con decorrenza immediata e per tutta la stagione balneare E' VIETATO l'esercizio del commercio ambulante in forma itinerante di merce del settore alimentare e non alimentare, lungo il lido del mare e la spiaggia, facenti parte dell'area demaniale marittima compresa nel territorio del Comune di Castagneto Carducci.
La presente ordinanza è efficace fino al 30 Settembre 2020,data fissata come termine della stagione balneare.

 

In alto

ULTERIORE PROROGA E SOSPENSIONE SCADENZE TRIBUTI E ALTRE ENTRATE COMUNALI

La Giunta Comunale ritenendo necessario assumere iniziative per continuare a sostenere l’economia locale e i cittadini nell'emergenza da Covid-19 ha deciso di posticipare ulteriormente le scadenze relative agli adempimenti per la COSAP e ai versamenti relativi alle entrate non tributarie, nel modo seguente:

- il termine per i versamenti della COSAP è posticipato al 31 ottobre 2020

- i termini di pagamento delle rate dei servizi scolastici ed educativi (mensa e nido) , relative al mese di febbraio 2020, sono posticipati al 31 ottobre 2020;
precisando che per la seconda rata del servizio di trasporto scolastico, già pagato anticipatamente e non usufruito, si provvederà a ricalcolare su base mensile la rata dovuta in base all’effettivo utilizzo del servizio e le somme versate in eccesso saranno rimborsate

- sospendere, per i cittadini che ne avvertano l’esigenza ed indipendentemente dalle loro singole istanze, per i mesi di giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre i pagamenti delle rateizzazioni concesse ai contribuenti sia relativamente agli importi dovuti sulla base di accertamenti tributari per i tributi locali relativamente a ingiunzioni di pagamento, posticipando automaticamente di n.5 mesi la scadenza delle rateizzazioni originariamente concesse, per coloro che intenderanno avvalersi di tale facoltà, anche in deroga alla durata massima del periodo di rateizzazioni previsto nel regolamento generale sulle entrate dell’Ente.

 

In alto

IMU, indicazioni per il pagamento

La Legge n. 160/2019 per l'anno 2020 ha disposto l'assorbimento della TASI nella nuova IMU, prevedendo quindi un'unica imposta (IMU).

In attesa della determinazione delle aliquote della Nuova Imu per l'anno 2020,  entro il 16 giugno 2020 dovrà essere versato l'acconto, pari al 50% del totale di Imu e Tasi dell'anno 2019, utilizzando i soli codici tributo relativi all'IMU.

Per ulteriori informazioni 0565 778268 - 267 - 266

 

ACCESSO ALLE SPIAGGE LIBERE: MODALITÀ DI FRUIZIONE, REGOLE E COMPORTAMENTI

In base alle disposizioni dell’ultimo Dpcm, e relativi allegati, ricordiamo alcune misure che devono essere rispettate per una corretta fruizione delle spiagge libere.
La superficie di spiaggia libera rimarrà pressochè invariata e l'accesso è libero.
Sarà presentata nei prossimi giorni una WEB APP che oltre a fornire informazioni sulle caratteristiche e sui comportamenti da tenere, offrirà anche un servizio di comunicazione della quantità di presenze su ciascun tratto di litorale, in modo da indirizzare le persone nelle zone con meno rischio di assembramento.
Non è previsto nessun tipo di prenotazione, che andrebbe in contrasto con il termine “spiaggia libera”.
Ad ogni ingresso sarà presente cartellonistica informativa e ogni porzione di spiaggia sarà presidiata da operatori con funzione di informazione e controllo.
Per la sicurezza in mare, a partire dai primi giorni di Giugno sarà attivo il Piano di Salvamento, considerato uno dei migliori d'Italia.
Qui di seguito le regole da rispettare:
- distanza di sicurezza interpersonale, dell’uso delle mascherine, evitando assembramenti e seguendo un comportamento responsabile.
- é obbligatorio assicurare un distanziamento tra gli ombrelloni (o altri sistemi di ombreggio) in modo da garantire una superficie di almeno 10 metri quadrati per ogni ombrellone
- tra le attrezzature di spiaggia (lettini, sedie a sdraio), quando non posizionate nel posto ombrellone, deve essere garantita una distanza di almeno 1,5 metri
- é vietata la pratica di attività ludico-sportive di gruppo, che possono dar luogo ad assembramenti (beach volley, beach soccer, ecc...
- gli sport individuali che si svolgono abitualmente in spiaggia (es. racchettoni) o in acqua (es. nuoto, surf, windsurf, kitesurf) possono essere regolarmente praticati, nel rispetto delle misure di distanziamento interpersonale

 

In alto

RIAPERTURA AL PUBBLICO DELLO SPORTELLO IMMIGRATI

A partire da venerdì 5 giugno 2020, riprenderanno le attività dello Sportello Immigrati di Donoratico.
Dovrà essere garantito il rispetto delle seguenti regole:
- Accesso agli utenti (uno solo per volta) unicamente su appuntamento
- Garanzia del rispetto delle procedure di sicurezza anticovid previste dalla vigente normativa, sia da parte degli operatori che degli utenti

Per ragioni di sicurezza, gli uffici e servizi sono ancora chiusi ad un’utenza indifferenziata, per cui le porte di accesso all’Ufficio messo a disposizione in Via della Repubblica a Donoratico sono usualmente chiuse e vengono aperte dall’operatore per consentire l’ingresso del singolo interessato e non è assolutamente consentito all’utenza attendere né nel corridoio né nelle scale dell’immobile di Via della Repubblica.
Gli appuntamenti si terranno il venerdì mattina, presso l'Ufficio del Sindaco, via della Repubblica n. 15, 1° piano a Donoratico.

L'operatrice Samira Karoui, è contattabile il venerdì mattina telefonando al seguente numero: 0565/778225, gli altri giorni anche al numero 0586 611267

Mail: sportelliimmigratiarcicecina(at)gmail.com

 

In alto

Mercato settimanale a Donoratico

Dal 21 maggio 2020, riprende il mercato settimanale di Donoratico nella sua configurazione completa dei settori alimentare e non alimentare secondo la nuova planimetria predisposta per assicurare il pieno rispetto delle misure di distanziamento sociale previste dalla vigente normativa.

Lo svolgimento del mercato è subordinato all'osservanza di severe prescrizioni riportate nel pdf sotto
PRESCRIZIONI in formato pdf

 

In alto

AMPLIAMENTO DEL SUOLO PUBBLICO

SOSTEGNO ALLE ATTIVITÀ DI PUBBLICO ESERCIZIO (bar, ristoranti, pizzerie, pub ecc.): AMPLIAMENTO DEL SUOLO PUBBLICO GIÀ IN CONCESSIONE A TITOLO GRATUITO PER IL 2020.

Si tratta di una misura straordinaria che in questo momento di grande difficoltà per tutto il nostro tessuto economico intende venire incontro alle attività di PUBBLICI ESERCIZI per la stagione in corso.

E' possibile quindi per le attività di somministrazione che ne faranno richiesta, di concedere l’aumento del suolo pubblico già in concessione o la concessione di nuovo suolo pubblico a titolo gratuito per l’anno in corso, dove tutto questo sarà possibile.
Si tratta di una misura straordinaria, visto il periodo di crisi, e che avrà valore solo per stagione turistica dell’anno in corso.
La richiesta di ampliamento o di nuovo suolo pubblico, deve essere presentata tenendo conto delle vigenti disposizioni sulla viabilità, sicurezza e in sintonia con i rapporti di buon vicinato.
Dal momento della presentazione della richiesta, il richiedente può da subito utilizzare lo spazio richiesto, salvo verifiche da parte degli uffici comunali.
In allegato alla richiesta, così come precisato nel modulo, va trasmesso una cartina dal quale si possa evincere con chiarezza l’entità, la conformazione e l’ubicazione dell'occupazione richiesta.

Modello Richiesta Suolo Pubblico Temporaneo D.L. 19.05.2020 n. 34

 

In alto

ATTREZZATURE E GIOCHI PER BAMBINI - DIVIETO DI UTILIZZO FINO AL 14 GIUGNO 2020

La Sindaca, con Ordinanza n. 63 del 04/05/2020 ha prorogato fino al 14 giugno 2020 compreso, l'interdizione all'utilizzo delle attrezzature e giochi per bambini posti all'interno dei parchi pubblici del territorio comunale.

 

In alto

Modalità di accesso agli uffici comunali

ATTENZIONE!
Fase 2 - Covid- 19
sono state modificate alcune modalità di accesso agli uffici comunali, che si riportano qui di seguito.

1) E' sempre possibile contattare gli uffici telefonando al Centralino del Comune al numero 0565-778111

2) Il servizio Protocollo riceve al pubblico solo su appuntamento, telefonando al n. 0565-778220

3) La consegna degli atti in deposito alla Casa Comunale avviene su prenotazione telefonando al n. 0565-778208

4) I SERVIZI DEMOGRAFICI - Il pubblico è ricevuto su appuntamento attivando la postazione "sportello". Per fissare l'appuntamento telefonare ai seguenti numeri: 0565-778255, 0565 778253, 0565-778278

5) Gli altri servizi del Comune rimangono gestiti in smart working e rispondono sia telefonicamente che per mail

6) Il numero telefonico dell'URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) 0565-778218 è al momento disattivato. L'addetta risponde al n. 0565-778221
Grazie per la collaborazione

 

In alto

Riapre l'Isola Ecologica

Da lunedì 18 maggio 2020 riaprirà il centro di raccolta di Donoratico (isola ecologica) con i seguenti orari:
DA LUNEDÌ A SABATO dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.50

ISTRUZIONI PER L'ACCESSO

 

ORDINANZA DELLA SINDACA SANDRA SCARPELLINI DEL 30 APRILE 2020 - SÌ A PASSAGGIATE SULLA SPIAGGIA

Dal 01 maggio 2020 è consentita per l'attività motoria di svolgere passeggiate all’aria aperta e di utilizzare la bicicletta, con partenza e rientro alla propria abitazione, nell’ambito del comune di residenza in modo individuale, da parte di genitori e figli minori, da parte di accompagnatori di persone non completamente autosufficienti, o da parte di residenti nella stessa abitazione, revocando la propria ordinanza sindacale n. 54 del 14/04/2020 nella parte in cui dispone il divieto di ogni attività fisica all'aperto, anche se praticata individualmente in luogo pubblico o ad uso pubblico o su demanio marittimo, di qualsiasi natura;

È stabilito come disposto dall'ordinanza regionale n. 46/2020 che nello svolgimento delle attività motorie sopra indicate da parte di genitori e figli minori, da parte di accompagnatori di persone non completamente autosufficienti, o da parte di residenti nella medesima abitazione non è necessario mantenere le misure di distanziamento sociale di almeno 1,8 metri;

RIMANGONO invariate le altre disposizioni previste nell'ordinanza sindacale n. 54 del 14/04/2020

SI ICORDA
- Ad esclusione delle condizioni sopra enunciate di mantenere la distanza sociale di almeno 1,80 metri
- Di indossare la mascherina protettiva
- Di usare i guanti monouso

Clicca per il testo dell'ordinanza

 

In alto

CORONAVIRUS FASE 2 - SINTESI DELLE NUOVE MISURE

LE MISURE DEL GOVERNO NEL DPCM 26 APRILE 2020

Si parte il 4 maggio 

Clicca per la circolare informativa con le nuove misure in sintesi

 

 

RIAPERTURA CIMITERI COMUNALI

Ordinanza della Sindaca Sandra Scarpellini a valere da oggi fino al 3 maggio compreso

L'ordinanza va a modificare la precedente n. 54 del 14/04/2020, dove tra l'altro veniva disposta la chiusura dei Cimiteri Comunali.
La Sindaca considerate le numerose richieste avanzate dalla cittadinanza rivolte alla possibilità di poter accedere ai cimiteri comunali per far visita ai propri defunti, ha ritenuto possibile accogliere tali richieste prevedendo delle disposizioni atte ad impedire le possibili occasioni di contagio dovute ad assembramenti dei visitatori.
Qui di seguito la locandina informativa con gli orari e le modalità di accesso.

Link alla locandina

 

In alto

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO DEGLI UFFICI POSTALI DI CASTAGNETO CARDUCCI E DONORATICO PER EROGAZIONE DELLE PENSIONI

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO DEGLI UFFICI POSTALI DI CASTAGNETO CARDUCCI E DONORATICO
PER EROGAZIONE DELLE PENSIONI

CASTAGNETO CARDUCCI
l'uffico è aperto il lunedì, mercoledì e il sabato.
Per la consegna delle pensioni:
- dalla lettera A alla lettera D - Lunedì 27 aprile
- dalla lettera E alla lettera O - mercoledì 29 aprile
- dalla lettera P alla lettera Z - sabato 2 maggio
 dalle ore 8.20 alle ore 13.35

DONORATICO
- dalla A alla B lunedì 27 aprile
- dalla C alla D martedì 28 aprile
- dalla E alla K mercoledì 29 aprile
- dalla L alla P giovedì 30 aprile
- dalla Q alla Z sabato 2 maggio
dalle ore 8.20 alle ore 13.35 e sabato 2 maggio dalle ORE 8.20 alle ore 12.35

In alto

CARABINIERI E POSTE ITALIANE INSIEME PER CONSEGNARE LA PENSIONE AGLI ANZIANI

Si ricorda inoltre che grazie alla collaborazione tra Poste e l’Arma dei Carabinieri, pensionati di età pari o superiore a 75 anni potranno richiedere la consegna della pensione a domicilio per tutta la durata dell’emergenza da Covid-19, evitando così di doversi recare negli Uffici Postali.

https://www.carabinieri.it/cittadino/informazioni/eventi/poste-italiane-e-carabinieri-insieme-per-consegnare-la-pensione-agli-anziani

 

 

In alto

CORONAVIRUS, DA VENERDÌ 24 APRILE CONSENTITA LA VENDITA DI CIBO DA ASPORTO

Da venerdì 24 aprile in Toscana ristoranti e locali che somministrano alimenti potranno vendere cibo da asporto. Lo dispone l'ordinanza firmata dal presidente della Regione, Enrico Rossi, la numero 41.

La vendita da asporto, che potranno effettuare tutti i ristoranti e i locali, anche artigianali, dovrà essere effettuata previa ordinazione on-line o telefonica.

I locali che vendono il cibo dovranno garantire che gli ingressi per il ritiro dei prodotti ordinati avvengano solo per appuntamenti e dilazionati nel tempo. Questo per evitare sia assembramenti all'esterno sia all'interno del locale dove sarà consentita la presenza di un cliente alla volta.

Ogni cliente inoltre dovrà permanere all'interno del locale il tempo strettamente necessario alla consegna e al pagamento dei prodotti.

Ordinanza 41 del 22 aprile 2020 - Ulteriori misure per la gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 in materia di commercio. Ordinanza ai sensi dell'articolo 32 della L. 23 dicembre 1978, n. 833

 

In alto

Contributo per gli affitti staordinario conseguente all'emergenza COVID-19

Per info 0565 778276 / 0565 778258

SIRENDE NOTO
che a partire dal giorno lunedì 20/04/2020 e fino al giorno lunedì 11/05/2020 i soggetti in possesso dei requisiti, possono presentare domanda per ottenere un contributo straordinario a sostegno del canone di locazione, secondo quanto disposto dal presente Avviso e dalle vigenti disposizioni regionali, fino ad esaurimento delle risorse disponibili, secondo i criteri e la ripartizione finanziaria stabiliti dalle sopra citate Deliberazioni della Giunta Regionale della Toscana de della Giunta Comunale di Castagneto Carducci.

Attenzione!
Il Funzionario responsabile rende noto, con l'integrazione al bando, che le domande Inviate all’indirizzo di posta elettronica certificata mail@comune.castagneto.legalmailpa.it devono essere predisposte con la seguente procedura:
- Compilare possibilmente su supporto elettronico e comunque in maniera ben leggibile, stampare la domanda compilata per intero
- Firmare (con firma autografa) la domanda
- Scannerizzare la domanda unitamente ad un documento di identità valido, in formato PDF da inviare alla pec del Comune.
L’Amministrazione Comunale non potrà dare corso ad istruttorie di domande non leggibili e ciò comporta l’esclusione dal beneficio in oggetto.
La Graduatoria provvisoria dei richiedenti ammessi e l’elenco dei richiedenti non ammessi saranno pubblicati all’Albo Pretorio del Comune di Castagneto Carducci entro mercoledì 20 maggio 2020. Dal 20/05/2020 a mercoledì 27 maggio 2020 è possibile presentare eventuali opposizioni avverso alla graduatoria provvisoria. Le eventuali opposizioni devono essere presentate con le stesse modalità previste all’articolo 7 per la presentazione delle domande.
Dopo aver esaminato gli eventuali ricorsi proposti ed esprimendosi sull’ammissibilità degli stessi, l’Amministrazione Comunale, entro il 10 giugno 2020 procederà all’approvazione della Graduatoria definitiva.

In alto


SISTEMA DI RILEVAZIONE DELL'IMPATTO ECONOMICO DELL'EMERGENZA SANITARIA SUL SETTORE CULTURALE

La Regione Toscana e IRPET ( Istituto Regionale Programmazione  Economica Toscano), in collaborazione con l’Osservatorio Culturale del Piemonte e dopo un confronto con le associazioni di categoria e gli operatori, hanno predisposto un sistema di rilevazione dell'impatto economico dell'emergenza sanitaria sul settore culturale.

I dati che ne emergeranno permetteranno di ricostruire un quadro il più possibile completo degli effetti subiti dai diversi segmenti del settore culturale nel periodo compreso tra il 2 marzo e il 3 aprile 2020 e saranno utilizzati dalla Regione per compiere azioni più incisive di tutela degli operatori. 

E' stato quindi predisposto uno specifico questionario, che dovrà essere compilato entro la data del 20 aprile 2020 ed a a cui si accede tramite   il link al questionario

La rilevazione sarà successivamente proposta anche per il mese di aprile.

Gli enti, le associazioni, le organizzazioni culturali possono a cogliere questa opportunità  per fornire indicazioni e dati utili  affinché  il  settore della cultura  possa  beneficiare  di adeguati  interventi di sostegno  da parte della Regione  Toscana  che consentano  la ripresa delle attività  quando sarà terminata l'emergenza sanitaria.

 

In alto

DPCM 10 APRILE 2020 - alcuni chiarimenti per le "attività produttive sospese"

In questi giorni stanno arrivando molti quesiti in merito a quanto previsto dall'art. 2 comma 12 del DPCM 10 aprile 2020, in particolare per ciò che riferisce alle attività consentite all'interno delle attività sospese (tutte quelle evidenziate nell'art. 1 dello stesso DPCM).

In particolare si specifica che “per le attività produttive sospese è ammesso, previa comunicazione al Prefetto, l’accesso ai locali aziendali di personale dipendente o terzi delegati per lo svolgimento di attività di vigilanza, attività conservative e di manutenzione, gestione dei pagamenti nonché attività di pulizia e sanificazione.
È altresì consentita, previa comunicazione al Prefetto, la spedizione verso terzi di merci giacenti in magazzino nonché la ricezione in magazzino di beni e forniture”.

Tutti coloro quindi titolari di "attività sospese" possono svolgere, presso i locali aziendali, consentendo anche l'accesso a personale dipendente o terzi delegati, tutte le attività sopra indicate.

Per far questo è necessario compilare il modulo (clicca qui) e trasmetterlo alla Prefettura di Livorno al seguente indirizzo di posta certificata: protocollo.prefli@pec.interno.it e tenere copia dello stesso per presentarlo in caso di eventuali controlli.

modulo accesso imprese

 

In alto

LE ATTIVITÀ DELLA SCUOLA A CASTAGNETO

"L' amministrazione sta lavorando con la scuola per quanto di propria competenza ed assicura la totale disponibilità per la riapertura del nuovo anno scolastico per la tutela degli studenti e di tutto il personale scolastico.
Non sappiamo ancora cosa ci aspetterà, quali saranno le indicazioni dei ministeri è una sfida per tutti noi, ma una cosa è certa che il mondo della scuola va vissuto ed è linfa per la crescita  dei nostri studenti."
Catia Mottola, Assessore alla Scuola

Di fronte alla sospensione delle attività didattiche, in atto dal 5 di marzo 2020, la scuola non si è fermata ed ha continuato il suo compito educativo attivando tutte le risorse possibili: >>> VAI AL FILE IN PDF INVIATO DALL'ISTITUTO G. BORSI (CLICCA QUI)

 

In alto

COMUNICAZIONE AVVENUTA CONSEGNA MASCHERINE AI CITTADINI RESIDENTI NEL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI

In ottemperanza all'ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n 26 del 06/04/2020 avente ad oggetto “Misure straordinarie per il contrasto ed il contenimento sul territorio regionale della diffusione del virus COVID-19 in materia di utilizzo di mascherine”,  si comunica che in data 14/04/2020 è terminata la consegna delle mascherine alla cittadinanza residente nel Comune di Castagneto Carducci.

 

In alto

ORDINANZA DEL SINDACO N. 54 / 14/04/2020 - MISURE URGENTI PER LA PREVENZIONE DEL RISCHIO DA CONTAGIO DA COVID-19 - PROROGA ORDINANZA N. 53 DEL 03/04/2020 FINO AL 03 MAGGIO 2020

IL SINDACO ORDINA
per quanto espresso in premessa dalla data della presente ordinanza e fino al 03 maggio 2020 compreso, salvo diverso provvedimento che dovesse medio tempore intervenire,
- la chiusura dei cimiteri comunali (ad esclusione delle esequie);
- la chiusura al pubblico delle fontanelle di “Acqua di Alta qualità” in Piazza della Stazione a Donoratico e in Via della Sassetta a Castagneto Carducci
- divieto di ogni tipo di attività fisica all'aperto, anche se praticata individualmente, in luogo pubblico o ad uso pubblico o su demanio marittimo, di qualsiasi natura; la chiusura delle aree sgambamento cani, ai proprietari dei cani di portare fuori i propri animali non oltre un raggio massimo di 200 metri dalla propria abitazione e di provvedere alla raccolta delle deiezioni degli stessi;
- la chiusura di tutti i parchi e giardini pubblici
- la chiusura dell'area di parcheggio per i camper in Loc. Il Seggio a Marina di Castagneto Carducci;
- l’utilizzo negli spostamenti di un percorso coerente e quanto più diretto e breve possibile rispetto alla destinazione

IL SINDACO RACCOMANDA
A tutti i cittadini:
- di evitare di uscire frequentemente per il rifornimento di generi alimentari, raccomandando, inoltre, l’acquisto ad intervalli non inferiori a 3 giorni a settimana;
- di evitare ogni spostamento, salvo che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o per motivi di salute;
- di restare il più possibile a casa;

IL SINDACO RICORDA
che gli spostamenti per raggiungere gli appezzamenti di terreno agricolo è vietato non rientrando tra gli spostamenti di comprovata necessità, salvo quelli gestiti per attività lavorativa e quelli dove sono presenti animali per la cura degli stessi;

Vedi l'ordinaza in formato pdf (clicca qui)

 

In alto

5° CASO POSITIVO AL CORONAVIRUS NEL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI

Si tratta di un uomo, residente nel nostro Comune, già in isolamento da rimpatrio.

A seguito di accertamenti è risultato positivo al Coronavirus. In questo momento si trova presso la propria abitazione, sta bene e le sue condizioni sono costantemente monitorate.

L'USL in stretto contatto con il Comune procederà ad effettuare tutte le verifiche del caso.

Ancora una volta ricordiamo l'esigenza di RESTARE A CASA.
È fondamentale l'impegno e la collaborazione di TUTTI, OGNUNO di noi deve fare la propria parte uscendo solo se strettamente necessario.
#iorestoacasa

 

In alto

SUPERMERCATI E NEGOZI CHIUSI A PASQUA E PASQUETTA IN TUTTA LA TOSCANA

Fanno eccezione le rivendite di giornali, le farmacie e parafarmacie e le consegne a domicilio

Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi ha appena firmato un'ordinanza che dispone per la domenica di Pasqua e per il lunedì dell'Angelo, LA CHIUSURA, su tutto il territorio regionale, di tutti gli esercizi commerciali della piccola media e grande distribuzione, ad eccezione delle rivendite di giornali, delle farmacie e delle parafarmacie.

Nell'ordinanza si precisa che è fatta salva, nel rispetto della vigente legislazione emergenziale, la sola consegna a domicilio, esclusivamente mediante la prenotazione on-line o telefonica e non presso l’esercizio commerciale, dei generi alimentari e dei beni di prima necessità.

A carico dei trasgressori esercenti l’attività commerciale non consentita, l’Autorità amministrativa potrà applicare la sanzione amministrativa della sospensione dell’attività da 3 a 15 giorni consecutivi, secondo i criteri di proporzionalità cui all’art.11 della Legge n. 689/81.

Le Polizie municipali, tutte le altre Forze di polizia, gli agenti ed ufficiali di polizia giudiziaria, sono incaricati dell’osservanza e del rispetto dell'ordinanza

 

In alto

VIETATI GLI SPOSTAMENTI ALLE ABITAZIONI DELLE VACANZE. CONTROLLI INCROCIATI SUI CONSUMI DELLE SECONDE CASE NEL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI.

Ce lo ricorda la Sindaca Sandra Scarpellini

1) Ognuno deve rimanere nel luogo in cui era il 22 marzo.
Il Decreto del Governo che regola la nostra vita quotidiana ai tempi del Coronavirus vieta di trasferirsi o spostarsi, con qualsiasi mezzo, in un Comune diverso da quello in cui ci si trovava alla data del 22 marzo, salvo che per comprovate esigenze lavorative o in casi di assoluta urgenza o per motivi di salute.

2) L’accesso alla seconda casa è vietato. Può essere consentito solo se dovuto alla necessità di porre rimedio a situazioni sopravvenute e imprevedibili (quali crolli, rottura di impianti idraulici e simili, effrazioni) e comunque secondo tempistiche e modalità strettamente funzionali a sopperire a tali situazioni. Tradotto: uno solo viene a fare la necessaria verifica- non tutta la famiglia - lo autocertifica e dopo il tempo strettamente necessario per risolvere il problema riparte.

3) Intensificati i controlli da parte di tutte le Forze dell'Ordine. Le autodichiarazioni non veritiere danno origine a sanzioni pesanti e denunce penali.

4) La Polizia Municipale ha avviato un'indagine in relazione agli spostamenti per raggiungere abitazioni diverse da quella principale e/o domicilio. Tale indagine prevede l'incrocio dei dati sui consumi delle utenze domestiche.

5) È legittimo che ognuno di noi voglia tutelare la salute e pretenda il rispetto delle leggi, ma le segnalazioni sugli arrivi impropri devono essere qualificate. Chi ritiene di avere sufficiente certezza di situazioni illecite ha diritto/dovere di rappresentarlo alle Forze dell'ordine con coscienza e correttezza, nei modi che appartengono alla civiltà e non alla delazione, rendendosi poi disponibile a confermare quanto detto. Altrimenti Vigili e Carabinieri rischiano di essere distratti da altri controlli, solo per perdere tempo e non arrivare a niente.

Facciamo il nostro dovere: stiamo a casa ora, per ripartire al più presto.

#apasquaacasa #viaspettiamoingloriaafineemergenza

 

MISURE A CONTENIMENTO E GESTIONE DELL'EMERGENZA COVID-19

Si informa la cittadinanza che la Polizia Municipale ha potenziato una serie di controlli, avviando una indagine per il contenimento e la gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, in relazione agli spostamenti per raggiungere abitazioni diverse da quella principale e/o domicilio. Tale indagine prevede l'incrocio dei dati sui consumi delle utenze domestiche.
#iorestoacasa

 

In alto

CORONAVIRUS CHI SI AMMALA IN TOSCANA? I dati analizzati da Ars in collaborazione con le Asl

L'Agenzia regionale di sanità "fotografa" da vicino le caratteristiche dei casi in Toscana e presenta una relazione molto precisa sull'andamento che il Coronavirus ha avuto nella nostra Regione, a partire dai primi casi certificati avvenuti lo scorso 25 febbraio.
Ricostruzione di scenari dell’epidemia Covid-19in Toscana Rapporto 6 aprile 2020, file in pdf 2,09 MB

 

 

UTILIZZO BUONI SPESA

Un primo rendiconto da parte dell’Assessore ai Servizi Sociali Catia Mottola.

Il Comune di Castagneto Carducci in 4 giorni, da venerdì 3 aprile, a ieri 7 aprile ha erogato n. 1.210 buoni, pari ad € 60.500,00, esaurendo il contributo di € 57.517,69 della Protezione civile ed utilizzando le prime donazioni pervenute.

204 sono i nuclei familiari che hanno ricevuto i buoni, così suddivisi:

Numero Nuclei Numero Componenti

33           1 persona

35           2 persone

57           3 persone

44           4 persone

21           5 persone

6             6 persone

7             7 persone

1             9 persone

Ricordo che questo aiuto non cancella tutte le altre forme di sostegno alle persone e alle famiglie in difficoltà che già abbiamo in essere attraverso i nostri Servizi Sociali e che l’amministrazione continua ad acquisire le domande dei cittadini prevedendo anche l’attivazione di misure alternative, quali la consegna di pacchi alimentari da parte di Misericordia e Caritas o altre forme di sostegno.

 Il Comune di Castagneto Carducci, ha aperto un conto corrente con lo scopo di raccogliere donazioni da destinare alle persone in difficoltà economica per consentire loro di poter fare la spesa di beni alimentari e di prima necessità ad integrazione del Fondo concesso dal Governo.

L'invito che fa la Sindaca Sandra Scarpellini e tutta la Giunta Comunale è quello di continuare ad effettuare una donazione con bonifico bancario sul c/c TESORERIA COMUNALE DEL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI  
IBAN IT 52 I 03599 01800 000000139189   

con la causale “FONDO EMERGENZA CORONA VIRUS”, per venire incontro a tutti e non lasciare indietro nessuno.

Siamo consapevoli, conclude l’Assessore Mottola, della grande difficoltà che i nostri cittadini stanno vivendo e mettiamo in campo tutte le risorse possibili per offrire loro un sostegno economico. La nostra comunità è stata in questi giorni molto generosa nell' offrire insieme all' amministrazione tanti sostegni importanti, affronteremo insieme questo cammino e nessuno verrà lasciato solo.

 

In alto

STAGIONE TEATRALE - RIMBORSO ABBONAMENTI

Gli abbonati alla Stagione Teatrale di Castagneto Carducci e coloro che ne avevano acquistato i singoli biglietti hanno  diritto a richiedere il rimborso per gli spettacoli non realizzati a causa del Covid-19.
Il rimborso non potrà essere monetizzato, ma avverrà  tramite voucher.
Le richieste di rimborso devono pervenire entro giovedì 16 aprile 2020 per email (preferibilmente via pec) all’organizzatore: fondazionetoscanaspettacolo@postecert.it.
Occorre allegare la scansione dell’abbonamento, ben leggibile e fronte retro (che andrà comunque conservato).
La Fondazione Toscana Spettacolo ed il Teatro Roma di Castagneto Carducci, a nome del mondo della cultura e di tutti gli operatori che lo animano, ringraziano anticipatamente gli spettatori che, consapevoli della fragilità del settore, sceglieranno di sostenerla, rinunciando al rimborso del biglietto o della quota di abbonamento.

 

In alto

INIZIATA NEL COMUNE LA DISTRIBUZIONE DELLE MASCHERINE DELLA REGIONE TOSCANA

Sono 18.000 le mascherine arrivate dalla Regione Toscana e consegnate oggi dalla Protezione Civile intercomunale della Bassa Val di Cecina al nostro Comune. Abbiamo subito iniziato la distribuzione, tramite i nostri operai, partendo dalle zone di campagna.
Proseguiamo domani per tutto il territorio fino a completamento.
Dipendenti comunali e volontari di Croce rossa, Misericordia e Auser consegneranno due mascherine a persona per ogni nucleo familiare (numero stabilito dalla Protezione Civile). Le mascherine di tipo chirurgico sono per definizione monouso.
iò non significa che debbano essere cestinate dal cittadino dopo averle indossate una sola volta per un breve tempo, per andare a fare la spesa o per le rare attività in deroga alla norma dello stare a casa.
Altro è usarle come dispositivo di sicurezza per un'intera giornata lavorativa.
Devono però essere gettate appena evidentemente deteriorate.
Come da ordinanza del Presidente Enrico Rossi non è previsto l'uso della mascherina per i bambini fino a 6 anni.
Sarà obbligatorio indossarle: sui mezzi pubblici, sui taxi e mezzi a noleggio con conducente, nei negozi e a fare la spesa, negli uffici e luoghi chiusi ma anche negli spazi all’aperto frequentati da più persone e dove è obbligatorio il mantenimento della distanza sociale di sicurezza.
L'obbligo di utilizzo scatterà appena terminata la consegna a tutte le famiglie e comunque entro una settimana. Ne sarà data comunicazione, senza necessità di ulteriore ordinanza sindacale.
Ricordiamo che dall'inizio dell'emergenza Covid 19 abbiamo consegnato migliaia di mascherine realizzate da sarte volontarie e che continueremo a darle a chi ne farà richiesta.
La mascherina non costituisce deroga al principio generale di STARE A CASA.

 

In alto

CONSEGNA A DOMICILIO MASCHERINE ATTIVITÀ PRODUTTIVE

La consegna delle mascherine sta regolarmente continuando. Sono state consegnate a tutti coloro che ne hanno fatto richiesta. Chi ne avesse ulteriore bisogno può continuare a chiederle.
Le nostre volontarie stanno continuando a lavorare e ancora abbiamo disponibilità del materiale necessario per realizzarle.
Pertanto possiamo distribuirle anche a tutte le ATTIVITÀ' PRODUTTIVE che ai sensi del DPCM possono continuare ad esercitare regolarmente la loro attività.
Saranno consegnate a domicilio.
Per farlo è necessario telefonare al n. 0565 778221 o inviare una mail a: a.simonetti(at)comune.castagneto-carducci.li.it

 

In alto

BUONI SPESA - RICHIESTA DISPONIBILITÀ DEGLI ESERCIZI COMMERCIALI

ACCETTAZIONE BUONI SPESA

Il Governo ha assegnato al Comune di Castagneto Carducci, la somma di € 57.517,69 del fondo di solidarietà alimentare da utilizzare in buoni spesa da consegnare ai nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall'emergenza COVID-19 e tra quelli in stato di bisogno.

Il taglio dei buoni spesa da emettere è di € 50,00 ciascuno, da assegnare in soluzione unica, in relazione al numero dei componenti del nucleo familiare.

Nella loro veste grafica, si presentano così: timbrati con lo stemma del Comune di Castagneto Carducci in rilievo (vedi l’immagine)

I Buoni Spesa vanno utilizzati entro il 30 APRILE 2020.

A tale proposito, si richiede la vostra DISPONIBILITA’ ad aderire all'iniziativa, comunicando la vostra adesione a questo indirizzo mail: p.toninelli@comune.castagneto-carducci.li.it

Sarà stilato un elenco aperto (nel senso che la disponibilità può essere comunicata anche nei giorni successivi) pubblicato sul sito e sulla pagina Facebook del Comune di Castagneto Carducci.


QUESTE LE PICCOLE INCOMBENZE A CARICO DEGLI ESERCIZI COMMERCIALI

•             I buoni spesa non danno diritto a resto.

•             Gli esercizi commerciali, possono consegnare, previo deposito da parte dell’interessato, di uno o più buoni, unicamente generi alimentari, escluso gli alcolici

•             I cittadini sono tenuti a consegnare l’originale del buono spesa all’esercizio commerciale di loro scelta.

•             Gli esercizi commerciali che sono disponibili ad accettare i buoni spesa, conservano l’originale del/dei buoni spesa depositati dai cittadini, cui uniscono gli scontrini e, (qualsiasi importo superiore al taglio dei buoni spesa è a carico del cittadino)  preparano apposita distinta, in cui riportano i dati necessari alla liquidazione (Ragione sociale, indirizzo, partita Iva e Codice Iban), avvisando  telefonicamente l’Amministrazione Comunale (0565/778256) la quale provvede al ritiro dei buoni, corredati dei rispettivi scontrini ed all’emissione della liquidazione e conseguente mandato di pagamento

•             L’Amministrazione non liquiderà spese superiori agli importi previsti dai buoni spesa, anche se la sommatoria degli scontrini può essere superiore al valore dei buoni, ma in questo caso l’eccedenza è a carico del cittadino. Nel caso opposto, in cui la sommatoria degli scontrini darà un importo inferiore ai buoni, verrà liquidato l’importo che risulta dagli scontrini prodotti.

•             L’esercizio commerciale deve accettare solo i buoni con lo stemma del Comune di Castagneto Carducci in rilievo (timbro).

•             I buoni spesa eventualmente consegnati dagli esercizi, che fossero privi di punzonatura con lo stemma del Comune di Castagneto Carducci non danno luogo a pagamento da parte dell’Amministrazione Comunale.

ADERITE NUMEROSI! ANCHE QUESTO È UN PICCOLO GESTO DI AIUTO A CHI SI TROVA IN DIFFICOLTÀ
Scrivete a: p.toninelli(at)comune.castagneto-carducci.li.it

#uniticelafacciamo
La Sindaca Sandra Scarpellini e la Giunta Comunale di Castagneto Carducci

 

In alto

DONAZIONI PER MISURE URGENTI DI SOLIDARIETÀ ALIMENTARE

Il Comune di Castagneto Carducci, secondo le indicazioni contenute nell'Ordinanza della Protezione Civile n. 658, ha aperto un conto corrente con lo scopo di raccogliere donazioni da destinare alle persone in difficoltà economica per consentire loro di poter fare la spesa di beni alimentari e di prima necessità.

Le donazioni vanno ad integrazione il Fondo concesso dal Governo al nostro Comune che è di € 57.517,69

Chi lo desidera può effettuare una donazione con bonifico bancario sul

c/c TESORERIA COMUNALE DEL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI
IBAN IT 52 I 03599 01800 000000139189
con la causale “ FONDO EMERGENZA CORONA VIRUS”.

#iostoacasaeaiutoglialtri

 

In alto

ALCUNE INFORMAZIONI PER LE ATTIVITÀ CHE HANNO ATTIVATO IL SERVIZIO DI CONSEGNA A DOMICILIO

Tengo a precisare che il DPCM consente alle attività di somministrazione di poter effettuare la sola consegna a domicilio, di conseguenza non è possibile effettuare l’asporto. Nell'esercitare questa attività, l’unica deroga prevista è quella di modificare la SCIA, restano quindi in vigore gli adempimenti di natura igienico/sanitaria obbligatori, riguardanti la produzione ed il trasporto (HACCP), ovvero è necessario adeguare e seguire il piano di autocontrollo, a questo si aggiungono gli obblighi derivanti dal suddetto decreto. Questi nascono dall'emergenza Covid 19 e sono importanti e necessari per garantire che il vostro lavoro non vanifichi gli sforzi finora sostenuti da tutta la nostra comunità. Come più volte affermato dall’amministrazione, pur consapevoli del forte disagio economico, questa è la fase dell’emergenza sanitaria, se il numero dei positivi e soprattutto il numero dei decessi non scende, l’orizzonte del ritorno ad una graduale normalità tenderà ad allontanarsi. Per questo, facciamo appello al vostro senso di responsabilità e vi chiediamo di garantire in tutto il processo di produzione e di trasporto/consegna l’utilizzo dei dispositvi di protezione individuale (mascherine e guanti monouso), sanificazione dei locali, utilizzo del gel disinfettante prima e dopo la consegna ed il maneggiamento dei contanti, e rispetto della distanza di sicurezza (almeno 1 metro) all’interno dei locali e alla consegna.
Nell’ottica di garantire quanto sopra comunichiamo che saranno attivati dalle forze dell’ordine controlli sul rispetto degli adempimenti richiesti, pertanto richiedo di valutare nel caso sia impossibile o estremamente difficoltoso svolgere l’attività come richiesto, se valga la pena rischiare una denuncia penale che può arrivare fino alla tentata strage ed una sospensione della licenza?
Nel ringraziarvi nuovamente per la collaborazione fin qui dimostrata vi porgo i saluti di tutta l’amministrazione comunale.
Cristiano Pullini

 

In alto

UN’INIZIATIVA CONCRETA, PRONTAMENTE DISPONIBILE PER UN PRIMO AIUTO IN UNA CONDIZIONE DI VERA EMERGENZA

Una nota del Direttore generale della Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci, Fabrizio Mannari e della Sindaca Sandra Scarpellini, in merito all’emergenza economica generata dalle misure di stanziamento sociale necessarie per fronteggiare la  pandemia da Covid 19.  

“La sopravvivenza delle piccole attività, dice il Direttore Generale Fabrizio Mannari, ormai chiuse da settimane è stata individuata dalla Banca come una priorità da sostenere.
La preoccupazione totalmente condivisa da parte dell’Amministrazione Comunale, sommata alla snellezza operativa della Banca ha consentito in poche ore di mettere a disposizione 5 milioni di euro da suddividere in 500 operazioni da 10.000 cadauna a tasso zero con scadenza al 1° ottobre e con la possibilità di rientrare successivamente anche ratealmente.
L’istruttoria sarà snellissima ed il finanziamento  sarà  sui conti correnti dei richiedenti prima possibile. So bene che è solo l’inizio ma è una boccata d’ossigeno proprio quando serve.
 Ad oggi non possiamo prevedere quando la situazione si normalizzerà e soprattutto non abbiamo uno storico che ci aiuti a capire come sarà la ripartenza della fase economica nei tempi e nei modi.
Viviamo principalmente di turismo, ci aspettiamo una stagione forse al 50% con grande difficoltà di sopravvivenza per molti operatori.
Occorrono aiuti forti da parte dello stato e supporto delle banche. Tra queste le BCC per la capillarità e la vicinanza alle piccole aziende potranno svolgere un ruolo fondamentale, è il momento che la vigilanza, quella europea specialmente, capisca il ruolo di queste realtà e le svincoli dall’attuale contesto normativo che le considera alla stregua dei grandi gruppi bancari impedendo di fatto l’uso di quella snellezza operativa e della  conoscenza locale che invece è la forza e la sostanza di una Banca di Credito Cooperativo.
 
La Banca di Castagneto – conclude Mannari- è una banca sana, forte , tra le più efficienti e produttive del mondo del credito cooperativo, non ho dubbi che sarà un importante volano di sviluppo per riportare la tranquillità a imprese e famiglie del territorio”

 “L’Amministrazione Comunale, ha individuato nella BCCC, banca ormai diffusa su diverse province, ma con radici e cuore a Castagneto Carducci, nonché Tesoreria Comunale, il soggetto con cui collaborare nell’immediato per dare risposta veloce alla grande difficoltà economica che si affaccia in modo pesante nella nostra Comunità con il blocco di ogni attività –aggiunge la Sindaca.
Il nostro tessuto produttivo fatto di piccole aziende è in sofferenza enorme e noi dobbiamo esserci, con loro e le famiglie, mettendo in campo ogni misura possibile, con tutte le Istituzioni pubbliche e private.
Il Comune contribuisce economicamente alla copertura del costo dell'operazione. Con  deliberazione di Giunta Comunale sono stati stanziati  25.000  euro dal fondo di riserva da utilizzare per contributi in conto commissione, a supporto delle aziende ed approvato il protocollo d’intesa da cui prende il via l’operazione.
Distanti ma uniti, con i nostri lavoratori autonomi, insieme alla “Banchina”, per ripartire al più presto”.

 

In alto

COME SI LAVORA DA CASA

L’Assessore all’Urbanistica Valeria Bellucci ci racconta come nel periodo COVID-19 si è organizzato l’Ufficio Tecnico

"In questo stato di emergenza sanitaria internazionale che ci costringe a stare a casa e dove tutto si è rallentato, gli uffici del Comune di Castagneto Carducci del settore Governo del Territorio e Sviluppo Economico non si sono fermati. Il responsabile dell'area 4 geom. Moreno Fusi a seguito dell'entrata in vigore del DPCM dell'11 marzo 2020, ha organizzato il personale dell’ufficio, con il cosiddetto lavoro agile; si è assicurato quindi che tutti i dipendenti costretti a lavorare dalle proprie abitazioni, avessero la connessione internet e la strumentazione necessaria.
Il risultato è stato che ad oggi i nostri lavoratori tramite il trasferimento di chiamata rispondono alle telefonate dei tecnici e dei cittadini, protocollano le pratiche in entrata, le controllano e se necessario chiedono integrazioni o le sospendono.
Tutte le istruttorie di istanze di natura edilizia, urbanistica, ambientale e demaniale vengono portate avanti, come anche l’iter per l’approvazione del Piano Operativo Comunale, il Piano della costa e il Piano di Recupero del Patrimonio Edilizio in zona agricola.
L’unica problematica è quella relativa agli accessi agli atti inerenti pratiche antecedenti al 2013, che essendo in formato cartaceo non sono raggiungibili dai lavoratori, sarà comunque premura dell’ufficio provvedere qualora si rilevi una impellente necessità ed urgenza a reperire la documentazione richiesta.

Tutti gli uffici si stanno impegnando in questo particolare momento, con l’auspicio che quando tutto questo sarà finito ci faremo trovare pronti a ripartire con più entusiasmo di prima".

 

In alto

CENTRODONNA ANTIVIOLENZA

Sportelli di ascolto alle donne in difficoltà

La Società della Salute Val di Cornia e Bassa Val di Cecina, offrono alle donne in difficoltà degli sportelli di ascolto, coordinate dal Centro Donne Antiviolenza.
Ad essi potranno rivolgersi gratuitamente donne che necessitano di ascolto per affrontae un percorso di uscita dalla violenza.
Telefona a 0565 49419    o scrivi a: centroantiviolenza(at)tiscali.it

 

In alto

PROROGA O SOSPENSIONE SCADENZE TRIBUTI ED ALTRE ENTRATE COMUNALI

Come accennato dalla Sindaca nel messaggio serale di ieri, la Giunta Comunale ha deliberato dei provvedimenti importanti in merito alla proroga o sospensione delle scadenze di tributi ed altre entrate comunali, in particolare:

- il termine per i versamenti di cui all’art. 18 del Regolamento COSAP è posticipato al 31 MAGGIO 2020 (occupazione suolo pubblico)

- i termini di pagamento delle rate dei servizi scolastici ed educativi (mensa e nido) , relative al mese di febbraio 2020, sono posticipati al 31 maggio 2020;

- Per la seconda rata del servizio di trasporto scolastico, già pagato anticipatamente e non usufruito, si provvederà a ricalcolare su base mensile la rata dovuta in base all’effettivo utilizzo del servizio e le somme versate in eccesso saranno rimborsate;

- Non verranno emesse fatture per i periodi di mancata fruizione dei servizi scolastici ed educativi,

- Per quelle occupazioni che si sono protratte, in virtù dell’emergenza sanitaria in corso, senza essere utilizzate per lo scopo al quale il concessionario ne aveva fatto richiesta (es. per interruzione lavori di ristrutturazione…) non deve essere corrisposta la COSAP temporanea, previa comunicazione formale all’Amministrazione Comunale

- Per i cittadini che ne avvertano l’esigenza ed indipendentemente dalle loro singole istanze, per i mesi di marzo, aprile e maggio, saranno sospesi, per 3 mesi i pagamenti delle rateizzazioni concesse ai contribuenti

 

In alto

SERVIZI EDUCATIVI DEL COMUNE

ALCUNE INFO

La scadenza del pagamento delle tariffe della mensa e del nido del mese di febbraio sono spostate al 31 MAGGIO 2020.

Verrà rimborsata la quota della tariffa del servizio di trasporto scolastico per il periodo di mancata fruizione del servizio.

Non verranno inoltre emesse fatture riferite ai periodi di servizio non fornito.

I termini per presentare le domande di iscrizione al nido d'infanzia comunale Dindolon sono prorogati di 21 giorni da quando cesseranno le restrizioni per il contenimento del Coronavirus.

Le domande possono comunque essere inviate per mail, per informazioni scrivere a
l.rossi@comune.castagneto-carducci.li.it -b.bettini(at)comune.castagneto-carducci.li.it

 

In alto

Il messaggio dell'Assessore alle Attività produttive e turismo Cristiano Pullini

Canoni di locazione attività commerciali e pubblici esercizi.
La questione dei canoni di locazione rappresenta una problematica di difficile soluzione in quanto come ogni questione di diritto privato regola due interessi contrastanti, ovvero quello del locatore che ha ceduto la disponibilità di un bene di sua proprietà, e dall’altra parte quello del conduttore che a causa dell’emergenza Covid19, non può sfruttare il bene per la propria attività economica.
Purtroppo il decreto Cura Italia non risulta utile a sciogliere alcuni nodi fondamentali, in quanto:
- sospende le esecuzioni degli sfratti per morosità maturate prima della crisi, ma non fa alcun cenno per quelle che non riescono a pagare adesso
- Consente un credito d’imposta ai conduttori del 60%, che purtroppo sarà utilizzabile solo alla prima scadenza fiscale.
Mi sento, continua l'Assessore Pullini, in questo momento di difficoltà per tutti, di fare un appello ai proprietari immobiliari, di non prendere iniziative frettolose e di capire le difficoltà di una parte importante del nostro tessuto economico, che notoriamente è sempre lasciata indietro nei momenti difficili.
Sono a disposizione per favorire percorsi di mediazione e di conciliazione che consentano di superare, insieme, questa fase di crisi.

#unitisipuo
Cristiano Pullini

 

In alto

4° CASO POSITIVO AL CORONAVIRUS NEL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI

Si tratta di un uomo, residente nel nostro Comune, che con senso di responsabilità si era già messo in isolamento volontario.
A seguito di accertamenti è risultato positivo al Coronavirus. In questo momento si trova presso la propria abitazione e le sue condizioni sono costantemente monitorate.

L'USL in stretto contatto con il Comune procederò ad effettuare tutte le verifiche del caso.

Ancora una volta ricordiamo l'esigenza di RESTARE A CASA. È fondamentale l'impegno e la collaborazione di TUTTI, OGNUNO di noi deve fare la propria parte uscendo solo se strettamente necessario.
#iorestoacasa

 

In alto

CONSEGNA A DOMICILIO MASCHERINE

Telefonate al numero 0565 778221 oppure 0565 778262 del Comune di Castagneto Carducci o inviate una mail a r.salvadori@comune.castagneto-carducci.li.it

Da oggi sono disponibili le mascherine, realizzate grazie alla disponibilità dell'Azienda Terre dell'Etruria che ha messo a disposizione oltre 1 Km di tessuto utilizzato per la loro realizzazione e di tante persone che con grande senso di solidarietà le hanno cucite, da consegnare ai nostri concittadini.

COME SI FA AD AVERLE?

Basta telefonare al numero 0565 778221, risponderà Fulvia dell'Ufficio URP del Comune, allo 0565 778262 risponderà Elisabetta oppure mandate una mail a r.salvadori@comune.castagneto-carducci.li.it
A loro dovete lasciare il vostro nominativo, indirizzo e numero telefonico.
Passeranno la vostra richiesta a chi provvede alla distribuzione e in tempi brevi le mascherine vi saranno consegnate direttamente a casa.
Si ricorda che non saranno consegnate più di 3 mascherine per famiglia.
Telefonate al n. 0565 778221 oppure al n. 0565 778262

 

In alto


INFORMAZIONI SU POSSIBILITÀ DI SPESA A DOMICILIO NEL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI

Per evitare il diffondersi del Covid-19 e garantirsi l’approvvigionamento di beni essenziali (farmaci, viveri, ecc..), i cittadini del Comune di Castagneto Carducci, nella loro libertà di scelta del fornitore cui rivolgersi, possono, restando a casa, contattare i seguenti esercizi per la consegna a domicilio (senza costi aggiuntivi) della spesa (l’elenco degli esercizi verrà aggiornato a seguito di ulteriori esercizi che comunicheranno al Comune l’adesione all’iniziativa) :

SERVIZIO PER TUTTI I CITTADINI AD ECCEZIONE DI QUELLI CHE SONO IN QUARANTENA O SOTTO ESAME CLINICO medico che prevede da parte delle autorità competenti sanitarie, percorsi dedicati:

Grande distribuzione:
- CONAD, Tel 0565 773071, mail -  073603_dir(at)conadnordovest.it

Esercizi al dettaglio:

In alto

Centro Spesa, ALIMENTARI, Castagneto Carducci , Tel 320 3154113
Tutto BIBITE Moscardini Donoratico, Tel 0565 774412
F.lli Papalia ORTOFRUTTA, Donoratico, Tel 339 406 9660
Prinz srl BIBITE E ALIMENTARI Tel 338 4173504 - 331 6902003 Fabiani Luciano
Panificio Balestri, Donoratico Tel 0565775215
Panificio Tani, Donoratico Tel 0565775225 e 3387607433
Dolce Frutta di V. Sabia ORTOFRUTTA Tel 348 8802432 e 333 6891491
Az. agricola Frolli Roberto ORTOFRUTTA Tel 3477133406
La Premiata Fabbrica di Liquori Emilio Borsi Castagneto Carducci Tel 0565 766017
Pescheria da Fosco, Donoratico Tel 0565 775085 e 338 4823045
Erboristeria Hellionor, Donoratico GENERI ALIMENTARI BIO Tel 329 6634606
Pizzeria Ristorante La Vela, PIZZA (ven. sab. e domenica) Tel 0565 745948
Terre dell'Etruria, ALIMENTARI, Donoratico, Tel 0565 775928
ORTOFRUTTA Voli, Donoratico, Tel. 3342677508
Profumo di mare ERBORISTERIA, Tel 328 3358528
Caffè King, Tel 0565 774253 oppure 379 1956777
Mister Wine Pub, (dal giovedì alla domenica, 18.30-22.30) ALIMENTARI, Tel 328 8663114
Pescheria Mare Mosso, (sab. dom e festivi 09.00 - 14.00) Tel 0565 744364
Pescheria Mare Mosso, PRODOTTI ITTICI E LAVORATI, (Pasqua e Pasquetta 09.00 - 14.30) pren. Tel 0565 744364
Ristorante Pizza in da Franco, PIZZA (ven. sab. e domenica 10.00 - 17.00) Tel. 0565 775343 335 6541363
Azienda agricola la Cerreta, Castagneto Carducci, ORTOFRUTTA, Tel 328 3881870
Gastronorcineria San Martino, Castagneto Carducci, Tel 3347493814
Pizzeria Lo Spicchio di Luna, Donoratico,Tel 0565 774233 (ven. sab. e dom. - telefonare dalle 16.00 alle 18.00)
Erboristeria Bolgherello, Castagneto Carducci, Tel 346 3713601

In alto

 

SERVIZIO PER CITTADINI NON AUTOSUFFICIENTI, che non possono uscire di casa a causa di determinate patologie (non Covid-19), persone impegnate nei servizi di emergenza:
- Unicoop Tirreno, negozio di Donoratico Tel 0565 773067 o 800 861081 numero gratuito da tutti i telefoni

SERVIZIO PER TUTTI COLORO CHE SI TROVINO IN CONDIZIONE DI ISOLAMENTO FIDUCIARIO O QUARANTENA disposta dal Dipartimento di Prevenzione per evitare la diffusione del contagio da Covid-19 e, compatibilmente con l'attività sanitaria che già stanno effettuando, per persone anziane sole, con problemi di salute o in condizioni di parziale autonomia:
- Venerabile Confraternita della Misericordia, Tel 0565 763644
- Croce Rossa, Tel 0565 776799

I cittadini che volessero prestare la loro attività come volontari per i servizi sopra descritti, possono contattare l’Assessore alle Politiche Sociali Catia Mottola Tel 348 2513860

In alto


Prenotazione della spesa ritirabile al negozio

Nell'elenco che segue le attività che effettuano il servizio di prenotazione della spesa ritirabile al negozio senza aggravio dei costi.
Si ricorda che per qualsiasi informazione l'utente dovrà contattare la struttura esercente e prendere eventuali accordi e/o capire le modalità del servizio.

In alto

Macelleria Frolli Donoratico, via Aurelia 107 Donoratico, Tel 0565 775131
Terre dell'Etruria, via del Casone Ugolino 2, Donoratico, Tel 0565 775928

CONSEGNA AL DOMICILIO DI FARMACI

Si avverte la popolazione che è stato attivato un servizio gratuito per la consegna a domicilio di farmaci, solo ed unicamente per le persone anziane  o in genere che sono sole e impossibilitate a muoversi dalle proprie abitazioni.
ATTENZIONE!   Il servizio non è disponibile per coloro che sono in quarantena o sotto esame clinico medico che prevede da parte delle autorità competenti sanitarie, percorsi dedicati.
- Per la consegna dei farmaci chiamare il numero 0565 67582 il lunedì e il mercoledì dalle 8,30 alle 9,30, ufficio assistente sociale Chiara Volpi

 

 

In alto

Link al secondo video - https://youtu.be/3xfc8fEvDSw

Link al terzo video - https://youtu.be/bRqvT9VovhM

Link al quarto video - https://youtu.be/n8qqb94x_EM

Link al quinto video - https://youtu.be/LxcSP5Blcrw

Link al sesto video - https://youtu.be/q5jDzjz7uiE

Link al settimo video - https://youtu.be/ZW4k0MBFVpM

Link all'ottavo video - https://youtu.be/ZZB5GScIINU

Link al nono video - https://youtu.be/sKaocnKv6GY

Link al decimo video - https://youtu.be/rwbmZAlhaww

Link all'undicesimo video - https://youtu.be/4ac5RT_gMkE

Link al dodicesimo video - https://youtu.be/shVj_Zrejn8

Link al tredicesimo video - https://youtu.be/C4SrJWEGUEA

Link al quattordicesimo video - https://youtu.be/tx8imtMkYyI

Link al quindicesimo video - https://youtu.be/n5lfbsNH8r0

Link al sedicesimo video - https://youtu.be/ObrkaRze_Uc

Link al diaciassettesimo video - https://youtu.be/yvn2ZJuvl3o

Link al diciottesimo video -  https://youtu.be/wWEwz69_5Xo

Link al diciannovesimo video - https://youtu.be/g7vMpnXJNP0

Link al ventesimo video - https://youtu.be/xlM04RtnoNo

 

#PSICOLOGIA A DOMICILIO 

La dott.ssa Valentina Corsini, Psicologa e Psicoterapeuta, in collaborazione con il Comune di Castagneto Carducci, ha attivato una campagna di sostegno e informazione per l’emergenza sanitaria da Covid-19 denominata “psicologia a domicilio”

#pillolecontrolapaura   #rendiamoviralelaresilienza

Nei giorni di martedì, giovedì e sabato, sulla pagina FB e sito del Comune di Castagneto Carducci, potete seguire i video clip curati direttamente dalla dott.ssa Corsini.
Nei video clip saranno fornite spiegazioni su cosa stia succedendo dentro la nostra mente, proprio in situazioni come quella che stiamo vivendo e quali ripercussioni possano presentarsi a livello del sentire emotivo e corporeo oltre che comportamentale.

Realizzato a cura delle Dot.sse Valentina Corsini; Vangelisti Caterina; Bartalucci Valentina e del Comune di Castagneto Carducci

Per contattare la Dot. Ssa Corsini (Castagneto C. Cci/Donoratico) e la Dot. Ssa Vangelisti (Cecina) e la Dot.ssa Valentina Bartalucci, vai sulla pagina Facebook Centrostudicresco nella sezione dei messaggi, scrivi e riceverai una risposta il prima possibile.

 

In alto

Apertura uffici postali

Per la più ampia diffusione delle informazioni utili al cittadino, pubblichiamo questa comunicazione trasmessa direttamente dalle Poste.
Da oggi l'Ufficio Postale sarà aperto a giorni alterni, lunedì, mercoledì e venerdì.
Dal 26 marzo, per la consegna delle pensioni, sarà aperto tutti i giorni, secondo la calendarizzazione evidenziata nell'immagine

 

In alto

SERVIZI A DOMICILIO ATTIVATI DA SOGGETTI PRIVATI

Allo scopo di contribuire alla diffusione di informazioni su servizi a domicilio attivati AUTONOMAMENTE DA SOGGETTI PRIVATI,
l'Amministrazione Comunale sta predisponendo un elenco che sarà pubblicato sulla pagina FB e sul sito web del Comune di Castagneto Carducci.

Nell'elenco possono essere inseriti tutti coloro che:
- effettuano consegne a domicilio
- forniscono servizi a domicilio con consegna dei farmaci a domicilio

L'invito che facciamo a tutti gli interessati è quello di comunicare all'Ufficio Comunicazione del Comune ai seguenti indirizzi mail:
- p.toninelli@comune.castagneto-carducci.li.it
- g.fortuna@comune.castagneto-carducci.li.it
il vostro nominativo o ragione sociale, il numero da contattare e il tipo e le modalità del servizio effettuato.  
Sarete inseriti nell'elenco messo in evidenza sulla pagina FB e sito web del Comune che verrà aggiornato costantemente con i dati in arrivo.
#iorestoacasa, ognuno di noi può dare il proprio contributo affinchè si riesca a fermare la diffusione del virus

 

In alto

ORDINANZA DEL SINDACO N. 50 / 21/03/2020 - NUOVE MISURE URGENTI PER IL CONTRASTO E IL CONTENIMENTO DEL DIFFONDERSI DEL COVID-19

La Sindaca Sandra Scarpellini, preso atto dell’evolversi della situazione epidemiologica secondo quanto contenuto anche nei provvedimenti regionali e statali, al fine di realizzare una compiuta azione di prevenzione per fronteggiare possibili situazioni di pregiudizio per la collettività, evitando ogni occasione di possibile contagio ha emesso una nuova ordinanza con la quale dispone:

  • Il divieto di ogni tipo di attività fisica all'aperto, anche se praticata individualmente, in luogo pubblico o ad uso pubblico o su demanio marittimo, di qualsiasi natura;
  • La chiusura delle aree sgambamento cani;
  • Ai proprietari dei cani di portare fuori i propri animali non oltre un raggio massimo di 200 metri dalla propria abitazione e di provvedere alla raccolta delle deiezioni degli stessi;
  • La chiusura di tutti i parchi e giardini pubblici;
  • L’utilizzo negli spostamenti di un percorso coerente e quanto più diretto e breve possibile rispetto alla destinazione;

vedi l'ordinanza in formato pdf (clicca sul testo)

 

In alto

3° CASO POSITIVO AL CORONAVIRUS NEL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI

Si tratta di un uomo di 78 anni, residente nel nostro Comune, con patologie già esistenti, ricoverato al reparto di Malattie Infettive di Livorno.
L'USL in stretto contatto con il Comune procederò ad effettuare tutte le verifiche del caso.

Le altre due persone risultate positive al Coronavirus, sono in buone condizioni di salute e si trovano presso la propria abitazione.

Ancora una volta ricordiamo l'esigenza di RESTARE A CASA. È fondamentale l'impegno e la collaborazione di TUTTI, OGNUNO di noi deve fare la propria parte uscendo solo se strettamente necessario.
#iorestoacasa

 

In alto

CHIUSURA ESERCIZI ATTIVITA' DI VICINATO E MEDIE STRUTTURE DI VENDITA GENERI ALIMENTARI PER DOMENICA 22 MARZO 2020

La Sindaca Sandra Scarpellini, preso atto dell’evolversi della situazione epidemiologica secondo quanto contenuto anche nei provvedimenti regionali e statali, al fine di realizzare una compiuta azione di prevenzione per fronteggiare possibili situazioni di pregiudizio per la collettività, evitando ogni occasione di possibile contagio e provvedere ad una più approfondita sanificazione dei locali, ha emesso un'ordinanza con la quale dispone

LA CHIUSURA DEGLI ESERCIZI COMMERCIALI DI VICINATO E DELLE MEDIE STRUTTURE DI VENDITA (SUPERMERCATI CONAD - COOP E PENNY) DEL SETTORE ALIMENTARE PER LA GIORNATA DI DOMENICA 22 MARZO 2020

Ordinanza n. 49/2020 (clicca per il pdf)

 

In alto

INTERVENTI DI SANIFICAZIONE STRADE

Si informa la cittadinanza che sono iniziati e dureranno sino al permanere della situazione di criticità legata al COVID 19, periodici interventi di sanificazione effettuati da Sei Toscana e dal Comune, che interesseranno le strade principali, le aree limitrofe ai centri commerciali, le piazze ed i marciapiedi presenti in tutte le frazioni del Comune.
Il prodotto disinfettante non sarà nebulizzato nell'ambiente, ma concentrato sulle superfici e a terra.
Si ricorda l'importanza di rimanere a casa.
#iorestoacasa

Queste le vie interessate dall'intervento

A Donoratico
- Via Aurelia dal Consorzio Agrario alla Banca di Credito (compreso l'area dei marciapiedi interni della ferramenta Maielli) lato mare e lato monte
- Piazza della stazione
- Piazza della chiesa
- Zona Asl - Piazza Europa
- Marciapiedi via della Repubblica nel tratto tra via Matteotti e Via Mazzini lato negozi e uffici
- Via del Fosso zona uffici comunali e cdr
- Via della Repubblica nei pressi della farmacia
- Via Toniolo nei pressi degli studio medici

A Castagneto Carducci:
- Centro storico Castagneto
- Davanti alla farmacia in Via della Sassetta

A Bolgheri
- Centro storico
- Parcheggio Fonte dell'aquila

A Marina di Castagneto
- Davanti alla farmacia in Via della Marina

Il servizio proseguirà ancora nei giorni a seguire con nuove zone.

 

In alto

CHIUSURA FONTANELLI DI ACQUA PUBBLICA

Avvertiamo tutta la cittadinaza che su tutto il territorio comunale

RIMARRANO CHIUSI
- I FONTANELLI DI EROGAZIONE DI ACQUA AD ALTA QUALITÀ
- TUTTE LE FONTANE DI EROGAZIONE DI ACQUA
- I BAGNI PUBBLICI

 

In alto

VISITE MEDICHE PER ANZIANI NON DEAMBULANTI

Si avverte la popolazione che è stato attivato un servizio di visite mediche gratuite.......

E’ attivo, gratuito per la popolazione, un servizio di visite mediche, ecografie ed elettrocardiogrammi  domiciliari, per anziani non deambulanti, offerto volontariamente dal Dr. Riccardo Ristori in collaborazione con la Croce Rossa.

Le richieste sono raccolte unicamente dalla Croce Rossa, per evitare frodi: il personale si presenterà in divisa e utilizzando auto con lo stemma.

Per gli appuntamenti telefonare al numero 0565 776799, sempre attivo.

Non possono accedere al servizio i soggetti a rischio Covid 19: in quarantena, provenienti da focolai e con febbre o polmonite.

 

In alto

CHIUSURA PARCO DELLA RIMEMBRANZA

A seguito dell'evolversi della situazione di diffusione del Coronavirus e per garantire una effettiva azione di prevenzione la Sindaca Sandra Scarpellini
ha ORDINATO
LA CHIUSURA AL PUBBLICO DEL PARCO DELLA RIMEMBRANZA A CASTAGNETO CARDUCCI DA OGGI FINO AL 25 MARZO 2020

 

In alto

CHIUSURA DELL'ISOLA ECOLOGICA

ATTENZIONE!
Si avvertono tutti i cittadini che l'area di raccolta ingombranti "isola ecologica" di via del Fosso a Donoratico È CHIUSA fino a data da destinarsi.
Approfittiamo dell'occasione PER RIBADIRE che comunque è necessario, NECESSARIO PER LA SALUTE DI TUTTI STARE A CASA

 

In alto

2 CASI POSITIVI AL COVID-19 NEL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI 16/03/2020

Oggi la Sindaca Sandra Scarpellini ha ricevuto il bollettino di aggiornamento dell’Azienda Usl Nord Ovest, relativo ai nuovi casi di Covid-19 accertati domenica 15 marzo.
Tra i nuovi casi della zona Livorno e Val di Cornia, anche i primi 2 tamponi positivi al coronavirus nel Comune di Castagneto Carducci.
Si tratta di due persone, al momento in buone condizioni, poste immediatamente in quarantena obbligatoria presso il proprio domicilio.
L'Usl ha in carico di procedere a tutte le verifiche del caso, in stretto contatto con il Comune.
La situazione è sotto controllo, ma ora più che mai è obbligo seguire le disposizioni date ed evitare assolutamente di uscire di casa se non per:
-    Fare la spesa
-    Motivi di salute
-    Comprovate esigenze lavorative

#iorestoacasa

 

In alto

MODIFICA DELLE MODALITÀ DI ACCESSO AGLI UFFICI COMUNALI

A seguito delle disposizioni contenute nel DPCM 9 marzo, al fine di prevenire qualsiasi forma di diffusione del COVID – 19, l'accesso agli uffici comunali sarà possibile SOLO TELEFONICAMENTE

>> GLI UFFICI COMUNALI CONTINUANO A LAVORARE MA L’ACCESSO LIBERO NON È CONSENTITO.
PER OGNI NECESSITÀ TELEFONA
AL N. 0565 778111
SAREMO NOI A DIRTI COME POSSIAMO SVOLGERE AL MEGLIO IL SERVIZIO DA TE RICHIESTO <<

 

In alto

Validità dei documenti di riconoscimento

Il Consiglio dei Ministri nella riunione del 16 marzo 2020 ha decretato la proroga al 31 agosto 2020 della validità dei documenti di riconoscimento scaduti o in scadenza successivamente alla data di entrata in vigore del decreto

 

 

In alto

clicca sull'immagine per aprire la locandina in formato pdf