Ambito turistico Costa degli Etruschi

Il nuovo ambito, in cui il Comune di San Vincenzo rappresenta l’ente capofila, comprende al suo interno quindici comuni delle province di Livorno e Pisa, tra la Bassa Val di Cecina e la Val di Cornia, che avranno la possibilità di coordinarsi per garantire un servizio efficace agli utenti e monitorare costantemente ogni attività strategica, in modo da programmare insieme le scelte operative.

La Costa degli Etruschi è uno dei 27 ambiti turistici in cui è stata suddivisa la Toscana. Macroaree in cui il settore viene gestito e indirizzato in maniera omogenea. Il nuovo ambito comprende al suo interno i comuni di San Vincenzo, comune capofila anche per la parte amministrativa, Piombino, Campiglia Marittima, Suvereto, Sassetta, Castagneto Carducci, Cecina, Bibbona, Rosignano Marittimo, Castellina Marittima, Montescudaio, Riparbella, Santa Luce, ai quali si aggiungeranno Guardistallo e Casale Marittimo.

Insieme alla Regione Toscana si sancisce la nascita di una nuova realtà, un traguardo che porterà benefici a tutta la comunità. Dopo mesi di duro lavoro abbiamo raggiunto un obiettivo importante: rilanciare il turismo del nostro territorio. Un lavoro svolto in coordinamento con gli altri comuni di zona, che ci permetterà di avere una gestione univoca del settore turistico e che valorizzerà al meglio la nostra costa.

Il lavoro è già iniziato e ha visto la partecipazione attiva di Amministratori e funzionari per la definizione di strategie importanti per la promozione dell'intero territorio dell'Ambito insieme a Toscana Promozione, la individuazione di un unico calendario di eventi, l'individuazione del logo e di una mini guida da distribuire in formato cartaceo in tutti gli Uffici di Informazione turistica.

Nei file sotto sono visibili, oltre alla presentazione dell'ambito (file powerpoint), la miniguida comprendente tutti i Comuni dell'Ambito e la Mappa Turistica del Comune di Castagneto Carducci (in formato pdf).