Comune di Castagneto Carducci

14/09/2018 11:48

COMUNICATO STAMPA GIRO D'ITALIA HANDBIKE

LA 5^A TAPPA DEL GIRO D'ITALIA HANDBIKE ARRIVERA' A DONORATICO DOMENICA 23 SETTEMBRE.


L’evento sportivo organizzato dall’Associazione Giro d’Italia Handbike in collaborazione con l’Asd You Can di Castagneto Carducci ha il Patrocinio e il sostegno del Comune di Castagneto Carducci.

Questa mattina nella sede del Palazzo Comunale di Castagneto Carducci si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’evento alla presenza dell’Assessore allo Sport Catia Mottola, del Presidente del Comitato Organizzatore del Giro d’Italia Handbike Dott. Fabio Pennella, del vice Presidente dell’Associazione You Can,  Simone Spina e di altri collaboratori.

“Innanzitutto un ringraziamento particolare ai rappresentanti dell’Asd You Can per averci accompagnato in questo percorso, afferma l’Assessore allo sport Catia Mottola. L’idea di proporre Castagneto Carducci come tappa del Giro d’Italia, nasce proprio dalla collaborazione con l’associazione e in particolare con il suo presidente Riccardo Cavallini, nostro concittadino, che ha vinto l’edizione 2017 del Giro d’Italia Handbike. 

Partecipando in prima persona a questo evento e riportando le emozione e sensazioni vissute,  l’Amministrazione Comunale ha fortemente voluto contribuire a rappresentare un aspetto della disabilità che diventa ricchezza per far passare un messaggio forte di serenità, allegria, condivisione, anche tra coloro che nella quotidianità affrontano tante difficoltà. Tutto questo attraverso lo sport che è un linguaggio universale dove non esistono disabilità, diversità di colore e provenienza. Lo sport, come le arti, la musica riescono ad unire e sono opportunità importanti per tutti gli atleti. Il nostro territorio è ricco di atleti famosi e meno, nelle varie discipline sportive e questa è un’ulteriore occasione per significare l’impegno dell’Amministrazione Comunale nei confronti di queste tematiche.

“Ci vuole tanto coraggio per organizzare un evento di questo tipo, con tutte le difficoltà che esso comporta, ma devo dire che a Castagneto Carducci ho trovato tanto entusiasmo e tanta voglia di fare, complimenti veramente a tutti, ci dice il Presidente del Comitato Organizzatore Fabio Pennella”

Una collaborazione importante è garantita dall’Asd You Can che in particolare organizzerà il tradizionale momento conviviale al termina della gara, per gli atleti, gli accompagnatori e tutti coloro che vorranno condividere questo momento, in programma al Parco Le Sughere. 

Il tradizionale “pasta party” per l’occasione si trasformerà in una ricca degustazione di piatti e prodotti tipici della cucina castagnetana in uno stretto connubio tra sport e valorizzazione della tipicità dei prodotti  enogastronomici che questo territorio riesce a produrre. 

Abbiamo affrontato questo appuntamento, afferma Simone Spina,  all’inizio con alcune difficoltà ma sono certo sarà un’ulteriore opportunità  di dare valore e senso di appartenenza presente a Donoratico. Ogni associazione cerca di aiutare l’altra e quindi siamo riusciti a trovare l’appoggio delle persone che ci aiuteranno. Inoltre grande e importante è stata la partecipazione di aziende ed attività commerciali che ci hanno messo a disposizione i loro prodotti. Un ringraziamento sentito va anche a loro.

Alle premiazioni che si terranno presso il Parco Le Sughere saranno presenti Alvise De Vidi, atleta tetraplegico, vincitore di 15 medaglie alle 7 edizioni delle Paralimpiadi a cui ha partecipato e il ciclista, ormai cittadino di adozione a Castagneto Carducci Andrew Hampsten.

Un ringraziamento particolare a tutti i volontari che saranno presenti sul circuito di gara domenica 23 settembre, alla Croce Rossa di Donoratico che fornirà il supporto sanitario necessario, e a tutte le forze dell’Ordine che garantiranno la buona riuscita della manifestazione.

A giorni saranno fornite a tutti i cittadini residenti lungo il percorso di gara tutte le informazioni utili,con la pubblicazione sul sito web del Comune, sulla pagina facebook e con volantinaggio.