Comune di Castagneto Carducci

08/02/2018 08:37

Sere Nere

Rassegna di incontri con gli scrittori di “noir” al Teatro Roma. Marco Malvaldi, Giampaolo Simi e Roberto Riccardi


“Sere Nere”, la rassegna di incontri con gli scrittori di “noir” nata nel 2017, si ripropone al Teatro Roma di Castagneto Carducci con tre autori che esprimono in diversi modi, ma tutti di grande livello, i temi del “modello noir”:
Marco Malvaldi, Giampaolo Simi e Roberto Riccardi.

Voluta dall’amministrazione comunale di Castagneto, curata da Elisabetta Cosci e Gianpaolo Boetti e organizzata in collaborazione con la Biblioteca comunale e la cooperativa Microstorie, “Sere Nere” offre un’occasione unica per avvicinare personaggi e storie che rappresentano bene l’altra faccia della quotidianità.

 
Il primo incontro si terrà sabato 10 febbraio (Teatro Roma, ore 17) con Marco Malvaldi.
Si parlerà del suo “Negli occhi di chi guarda” (Sellerio Editore). Non ci saranno per una volta i vecchietti terribili del BarLume, che tra l’altro, en passant, hanno mietuto successi a ripetizione: le due nuove “puntate” - “Un due tre stella” e “La battaglia navale” con la partecipazione di Corrado Guzzanti e Mara Maionchi - hanno spuntato l’8 e il 15 gennaio su Sky tra le 750 e le 850 mila visioni.
A presentare il lavoro dello scrittore ci sarà Massimo Paganelli (uno degli attori protagonisti della fortunata serie tv “I delitti del Barlume”, scritta da Malvaldi)  : ambientata nel territorio di Castagneto Carducci “Negli occhi di chi guarda” vede come motore della storia due gemelli che si contendono il destino del grande podere dei Pianetti in modo del tutto sorprendente.

Il secondo incontro si terrà sabato 10 marzo (ore 17)  con Giampaolo Simi, con “La ragazza sbagliata” (editore Sellerio). Dall’autore di “Cosa resta di noi”, Premio Scerbanenco 2015, la storia di una assassina e del suo grande accusatore. La tensione nella trama sale piano come la marea. Il vuoto dell’anima trasfigura i protagonisti e li rende quasi dei mostri, impossibilitati ad analizzare realmente i loro sentimenti e a guardare la storia al di là della brutalità che li anima.

Il terzo incontro avrà come protagonista un altro big del noir, Roberto Riccardi che sabato 24 marzo (ore 17) parlerà de “La notte della rabbia” (Editore Einaudi). Un noir ambientato sullo sfondo degli Anni di piombo a Roma, in un groviglio che vede coinvolti terroristi dei SAP, un ex partigiano, un SS  di Auschwitz, il colonnello Leone Ascoli. Riccardi, attualmente capo ufficio stampa dei Carabinieri, ha lavorato a Palermo negli anni delle stragi di mafia e poi in Calabria, a Roma, in Bosnia e Kosovo. Ha diretto a lungo la rivista  “Il Carabiniere”, e ha guidato il comando provinciale di Livorno fino all’autunno scorso.


Files:
SN_brochure__1_.pdf2.1 M